Ricetta: Bocconcini di maiale alla senape

Ricetta: Bocconcini di maiale alla senape

Questa ricetta può sembrare molto semplice (ed in effetti non ha delle preparazione complesse) ma l’importante è riuscire a calibrare le spezie per ottenere un gusto dolce e pungente allo stesso tempo.

I bocconcini di maiale alla senape sono una ricetta veloce e molto saporita.
Ideale da mangiare come secondo piatto o come piatto unico accompagnato da una ciotola di riso in bianco!

La dolcezza del peperone, il gusto del maiale e il sapore leggermente pungente della senape rendono questa ricetta un’esperienza culinaria che non ha niente da invidiare a piatti più elaborati.

Provatelo e non ve ne pentirete.


Ingredienti (per 6 persone)

600 gr di bistecche di arista di maiale
3 peperoni grossi
3/5 cipolle borettane (in agrodolce o sotto aceto balsamico)
1 cucchiaio colmo di senape in polvere
Mix di spezie (tritate grossolanamente: paprika rossa e verde, senape e chili)
olio q.b
sale q.b


Vediamo insieme come fare questa ricetta:

_MG_4317

Tagliate l’arista in pezzetti di media dimensione ed insaporiteli con le spezie tritate, lasciare riposare qualche minuto.

Nel frattempo sgocciolate le cipolle dal loro liquido agrodolce e tagliate i peperoni a cubetti.

_MG_4313

Scaldate dell’olio Evo in una padella e metteteci le cipolline e i peperoni.
Rosolate bene per qualche minuto!

_MG_4318

Quando le cipolle e i peperoni saranno rosolati, mettete la carne in padella e lasciate cuocere cinque minuti,
_MG_4320

Trascorsi 5 minuti, aggiungete nella padella un bel cucchiaio di senape in polvere e terminate la cottura.
Quando la carne assumerà un bel colore brunito, il piatto sarà pronto.

_MG_4338


_MG_4334

_MG_4333

LASCIA UN COMMENTO

La Forchetta sull'Atlante
Creatrice de La Forchetta sull'Atlante Fotografa Semi Professionista e da sempre appassionata di cucina. Figlia del Sud Italia e nipote di una tradizione culinaria che ha le sue radici nella contaminazione da parte di varie culture. Da piccola osservavo le grandi donne della mia famiglia preparare pranzi e cene con facilità e maestria… bastava un pugno di farina e pochi altri alimenti ed il gioco era fatto! Cucino da quando vivo lontana dalla famiglia, all’inizio per sopravvivenza e poi, sempre più, per passione. Amante del bio, dei prodotti a km zero e del cibo sano…amo girare per mercati a cercare prodotti particolari e scoprire gusti nuovi.