Di Strada Festival: a Roma tra sport e divertimento

Di Strada Festival: a Roma tra sport e divertimento

by -
559
roma, il di strada festival e lo sport

Quest’anno dall’8 al 10 aprile nella Città dell’Altra Economia nel cuore del quartiere Testaccio ha preso vita il Di Strada Festival, dedicato ai giochi, al cibo, all’arte e soprattutto allo sport.

Tante le associazioni che insieme hanno partecipato dall’8 al 10 aprile al festival “Di Strada”, per rendere divertente e coinvolgente questo fine settimana primaverile. Un festival che è stato in grado di riportare l’aria della vita di cortile. Quella stessa aria divertente, piacevole e ricreativa che ognuno di noi ricorda, pensando a quando da piccoli si scendeva di casa per giocare a campana e a nascondino. La voglia di far diventare un evento un tuffo nel passato, per giocare insieme e divertirsi, ha dato un di più a questa manifestazione.

Lo sport di strada è stato però l’attrazione più spettacolare. Tracuer, slackliner e biker sono stati i protagonisti di esibizioni ad alta tensione.

Fare Parkour significa una sfida continua. Ci si pongono degli obiettivi e ci si allena per riuscire a raggiungerli. Il Parkour è uno sport di strada e tutto può essere utilizzato per praticarlo, stando attenti a rispettare i propri limiti”. Questa la risposta di StreeartsFamily, un’associazione sportiva nata dal bisogno di unire diverse discipline urbane che si è specializzata nel Parkour e nel Freerunning.

Il Parkour, disciplina sportiva nota anche come Art Du Deplacement, ossia arte dello spostamento, ha preso vita in Francia negli ultimi anni del secolo scorso. Nello stesso periodo il Freerunning ha aggiunto all’arte dello spostamento le evoluzione acrobatiche e la spettacolarità.

I biker dell’associazione Myflyzone hanno contribuito a far diventare magica e adrenalinica la giornata di molte famiglie romane. La bicicletta racchiude in sé tanti sport e attraverso performance di streetstyle, questo sport on the road ha lasciato tutti con il fiato sospeso.

In Italia lo sport di strada praticato con la bici è ancora oggi qualcosa di innovativo e il Di Strada Festival ha permesso a tutti noi di conoscere questa entusiasmante disciplina.

Le associazioni sportive che hanno reso la manifestazione ancor più coinvolgente, si sono impegnate per dare modo ai piccoli di provare acrobazie e movimenti di queste discipline estreme.

Workshop e dimostrazioni si sono intervallate durante i pomeriggi del Di Strada Festival di Testaccio sulle note della musica popolare suonata da bande, cori e orchestre itineranti. Un weekend all’insegna del divertimento per ritrovare il piacere di riscoprire la città e i giochi di strada.

LASCIA UN COMMENTO