Topolino: “giro d’Italia” per aiutare i bambini

Topolino: “giro d’Italia” per aiutare i bambini

by -
2425
topolino

Pantaloncini rossi, orecchie grandi e scarpe gialle. Dal 22 aprile al 15 maggio a Milano Topolino diventa protagonista della mostra Topolino e l’Italia. Poi.. Pronti a viaggiare!

Che il legame tra il nostro stivale e il topolino parlante e saggio, ideato da Walt Disney all’inizio del ‘900, sia da sempre molto forte è ormai fatto risaputo (e la “Topolino” immessa sul mercato dalla Fiata negli anni ’30 ne è un esempio).

E allora quale miglior modo di celebrare un personaggio tanto amato se non dedicandogli statue realizzate da marchi rigorosamente made in Italy? Da Clementoni a Giochi Preziosi, da Brums a istituti di design, sono tanti i brand che si sono impegnati per provare a donare un nuovo volto, frutto della propria personale visione, a Topolino. Partita il 22 aprile la mostra Topolino e l’Italia sarà visitabile fino al 15 maggio. Le statue saranno esposte in occasione della XXI Esposizione della Triennale Milano Design After Design, nel giardino della Triennale per poi iniziare un viaggio itinerante in giro per l’Italia.

Ma, come ben sappiamo, il nostro Mickey Mouse è da sempre un topolino onesto, dotato di uno spiccato senso del dovere e soprattutto dell’etica. Ed è forse anche per questo che la mostra si propone come un ottimo espediente per raggiungere un importante fine benefico.

 

Dopo aver fatto il giro del paese, a novembre le statue torneranno infatti nella “casa” milanese. Qui saranno messe all’asta e il ricavato sarà devoluto alla Fondazione ABIO Italia, una fondazione che – come il personaggio dei fumetti – cerca di portare sorrisi ai bambini, in particolare quelli in ospedale.

Tra le tante Onlus nate con lo scopo di mettere i ragazzi al centro del proprio lavoro, Fondazione ABIO Italia si occupa infatti nello specifico di realizzare di spazi a misura di bambino negli ospedali italiani. “Essere coinvolti in questa importante iniziativa promossa da Disney Italia è per noi un grande onore e un riconoscimento di quanto fatto nei nostri 38 anni di storia negli ospedali di tutta Italia”, ha dichiarato Maria Ciaglia di Fondazione ABIO Italia Onlus.

E così, anche stavolta, il Topolino più conosciuti di cartoon e fumetti si appresta a far sorridere tutti: da chi lo vedrà sfilare in vesti completamente nuove ai bambini che si spera possano ricavare da quest’iniziativa un ospedale più vicino al mondo caldo e colorato che li aspetta all’esterno. In attesa dell’asta, intanto, non rimane che seguire l’iniziativa sul sito della Disney per scoprire dove andare per poter salutare le grandi statue itineranti.

LASCIA UN COMMENTO