LinkedIn viene acquisita da Microsoft

LinkedIn viene acquisita da Microsoft

by -
1420
Linkedin viene acquisita da Microsoft

Spesi 26,2 Miliardi da Microsoft per la terza acquisizione più alta di sempre: quella del social network LinkedIn.

È notizia di pochi giorni l’acquisizione di LinkedIn da parte di Microsoft, al prezzo di 26,2 Miliardi di Euro, cioè circa 196 dollari ad azione, andando così a concludere la terza acquisizione più alta di sempre, dopo quelle della Dell (acquistò EMC per 67 miliardi) e quella della HP (acquistò Compaq per 33,6 miliardi).

Il comunicato è stato diramato lunedì 13 Giugno 2016 e si può leggere che il social network nato per mettere in comunicazione professionisti, anche sotto la dirigenza di Microsoft manterrà la sua indipendenza e il suo marchio. La vendita al colosso di Redmond che vedrà la conclusione nei prossimi mesi, completamente supportata dal CEO Jeff Wiener (che rimarrà comunque in carica) e dal suo co-fondatore Reid Hoffman, è reduce di numerose trattative, durate circa 2 anni, tutte guidate dal CEO Microsoft Satya Nadella.

«Negli ultimi 13 anni siamo stati in una posizione unica per collegare i professionisti per renderli più produttivi e di successo e non vedo l’ora di guidare attraverso il prossimo capitolo, la nostra squadra» afferma in una nota Jeff Wiener aggiungendo che «questo rapporto con Microsoft e la combinazione con la loro tecnologia cloud ci danno la possibilità di cambiare anche il modo in cui funziona il mondo

Dal suo canto anche Hoffman ha affermato che «oggi è un momento di rifondazione per LinkedIn, verso incredibili opportunità per i nostri soci e clienti e siamo ansiosi di sostenere questo nuovo business.»

Microsoft, che finanzierà la transazione attraverso l’emissione di un nuovo indebitamento, non è da poco che ha effettuato la sua ultima acquisizione. È infatti datata 5 maggio 2016, l’acquisto dell’azienda italiano Solair, fondata nel 2011 da una startup bolognese, che vantava al suo attivo un fatturato di circa 1 milione di euro.

In 30 anni di carriera, Microsoft oltre a LinkedIn, ha effettuato circa 195 acquisizioni più o meno grandi. Nata nel 1975 da Bill Gates (oggi presidente onorario) e Paul Allen, il primo incorporamento risale al 1985 con l’acquisto (rubato alla Apple) di Forethought, società creatrice del celebre programma della piattaforma Office, PowerPoint. Tra le più importanti poi vanno segnalate: quella del 1997: è l’anno di Hotmail, client di posta elettronica più utilizzato prima dell’avvento di google; il 2011 invece segna l’acquisto di Skype, forse tra i più grandi successi dell’azienda, tanto da aver superato nello scorso aprile il milione di download. Infine l’ultima acquisizione da segnalare è quella 2013, di Nokia, dimostratasi tuttavia un totale flop.

LASCIA UN COMMENTO