Messenger 1.2: al via l’era dello shopping

0
472
facebook-messenger

Il 12 settembre Facebook ha annunciato l’aggiornamento della sua app di messaggistica, Messenger. Le novità sono molto rilevanti e hanno a che fare con acquisti e pubblicità: drizzare le antenne!

Qualche settimana fa Facebook ha vuotato il sacco annunciando delle novità molto interessanti, che hanno lasciato a bocca aperta soprattutto chi lo utilizza a fini di business. Le aziende che non ne hanno inquadrato a pieno l’utilità in termini di marketing o che ancora sono diffidenti nei confronti di questo strumento, dopo gli ultimi aggiornamenti forse cominceranno a prendere sul serio la questione.

Ad essere protagonista delle buone nuove è la nota app di messaggistica Facebook Messenger, che è stata aggiornata alla versione 1.2.

La nuova veste di Messenger

La novità più ghiotta di quest’ultimo aggiornamento, ad ora disponibile in fase beta solo negli USA, prevede la possibilità impostare dei bot per l’acquisto che permettono di ultimare i pagamenti direttamente sullo stesso Messenger, senza dover uscire dall’app. Attraverso questa nuova funzionalità sarà anche possibile tracciare le spedizioni, e cancellare o modificare gli ordini.

Che dire, Facebook ancora una volta vuole facilitare la vita di utenti e marketers, e lo fa bene come al suo solito, mettendo a segno un bel colpo.

Messenger 1.2: al via l’era dello shopping

Arrivano i bot

Quando (forse nell’arco di qualche mese) arriverà la possibilità di testare i bot per l’acquisto anche in Italia, non spaventatevi se, cliccando su un’inserzione pubblicitaria all’interno della vostra news feed, vi si aprirà una conversazione su Messenger: si tratta di un’altra novità, la possibilità di utilizzare Messenger e un bot preimpostato ad hoc come destinazione delle ads.

Non siete ancora sazi di novità? Ebbene, c’è ancora qualcosa da sapere… Rullo di tamburi!

I bot e i relativi contenuti potranno essere condivisi con gli amici, e si potrà aggiungere alle proprie pagine una schermata di benvenuto dotata di una serie di informazioni utili anche sul bot.

Con questa bella mossa il signor Facebook conferma per l’ennesima volta di avere ben chiara la direzione in cui soffia il vento, dal momento che servirsi dei bot per fornire aggiornamenti, customer care e altri servizi, rappresenta una delle ultime tendenze nel campo del digital marketing.

Una tendenza che sta prendendo sempre più piede, e che ha visto come attori protagonisti nomi del calibro di CNN o Taco Bell.

Il gioco, insomma, si fa serio. Nell’attesa di poter disporre di queste nuove funzionalità anche in Italia…non ci resta che rimanere sul pezzo ed essere pronti ad utilizzarle!

Messenger 1.2: al via l’era dello shopping

LASCIA UN COMMENTO