Oltre i banchi di Tor Carbone: pronti, cucina… Via!

Oltre i banchi di Tor Carbone: pronti, cucina… Via!

by -
1393
Oltre i banchi di Tor Carbone: pronti, cucina... Via!

“Nuove collaborazioni crescono”: viaggio alla scoperta della cucina (e non solo) dell’istituto alberghiero di Tor Carbone, accompagnati da Denise e Micole.

Su Openmag non abbiamo imperativi, ma ci piace partire da piccoli input per creare progetti che possano arricchire il nostro spazio “open”, sperimentando e lanciandoci in avventure sempre nuove. Tutto con la voglia di dare vita a uno scambio continuo di competenze, attraverso la costruzione di un percorso di crescita reciproca che stimoli chi lavora con noi e, allo stesso tempo, incuriosisca e informi chi ci legge.

Per questo abbiamo deciso di alimentare una nuova collaborazione, quella con l’istituto IPSEOA di Tor Carbone. Entrare nella realtà delle cose, in questo caso di un settore spesso raccontato solo rimanendo sulla superficie, è quello che ci siamo allora proposti di fare.

Come?

Attraverso una serie di appuntamenti con i ragazzi della scuola, per capire meglio come funzionano le cose, oltre l’abbagliante scintillio del mondo della cucina e delle ricette oggi tanto inflazionate. Per farlo ci serviremo della formula delle interviste: domande e risposte “alla pari”, rivolte da ragazzo a ragazzo, da studente di Tor Carbone a studente “esperto” del campo che cercheremo di volta in volta di scoprire insieme. E quale miglior modo per inaugurare la rubrica se non con qualche domanda alle nostre future inviate, Denise e Micole, per farci spiegare da loro perché abbiamo deciso di creare questa rubrica ma soprattutto… Perché voi dovreste leggerla!

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con loro…

Ciao! Siamo Micole e Denise e frequentiamo la classe terza del corso di enogastronomia all’istituto alberghiero di Tor Carbone. Ancora non sappiamo bene con cosa dovremo confrontarci nei prossimi mesi, quali sono le regole e la realtà di un giornale ma intanto… Abbiamo deciso di scoprirle, portandovi all’interno della nostra scuola.

“Chi” è la scuola?

L’istituto Tor Carbone è stato il primo alberghiero del Lazio, inizialmente situato al centro di Roma in via della Scrofa. Ora si trova invece nella natura dello storico parco dell’Appia Antica ed è qui che studiamo insieme ai nostri compagni ogni giorno. La nostra scuola offre ai ragazzi la possibilità di scegliere al terzo anno tra 4 settori differenti: enogastronomia, pasticceria, sala e accoglienza turistica. Lo scopo principale è formare i ragazzi per il lavoro che scelgono di fare insegnandoglielo nei laboratori e in classe, per poi approfondire le nozioni imparate durante il mese di stage, presso strutture di alto livello – anche stellate – proposte a noi studenti dalla scuola.

Come la vivete?

Noi personalmente viviamo la realtà scolastica in maniera positiva. Il rapporto che si crea con alcuni professori è diverso rispetto a molti altri licei, perché invece di insegnarci solo le materie, ci insegnano il mestiere e come affrontarlo nella vita, descrivendoci le situazioni che si possono creare nella quotidianità del lavoro. Tramite gli stage e i vari eventi a cui partecipiamo capiamo com’è il mondo fuori dalla scuola e questo ci aiuta ad entrare in una realtà molto diversa a quella a cui siamo abituate da quando siamo bambine. Ci fa diventare più responsabili, ci insegna a riconoscere gli errori, a sbagliare, ricominciare e ad affrontare i problemi che si presentano. Anche il rapporto con i nostri compagni risulta diverso perché, anche se non tutti siamo amici, impariamo a lavorare insieme, adattandoci alle varie situazioni.

Perché volete raccontare la vostra esperienza nella scuola di Tor Carbone?

Siamo qui per dimostrare alle persone come è realmente l’alberghiero. Si sente spesso dire che all’alberghiero non si fa niente, questo ha portato i ragazzi a crederlo reale e, di conseguenza, tutti coloro che non hanno voglia di fare si buttano in massa in questo istituto. Ma le persone non sanno che ci sono ragazzi come noi, che hanno una vera passione per ciò che vogliono fare e che sono fortunati a saperlo già in terza media. Ragazzi che si impegnano in ciò che fanno e che ottengono risultati eccellenti, come dimostrano i voti e i complimenti che ricevono. Infatti eccoci a scrivere questo primo articolo, grazie all’opportunità che ci ha dato la nostra professoressa di lettere la quale, organizzando questo progetto, ha voluto darci la possibilità di applicare il nostro potenziale non solo nell’ambito culinario.

Cosa vi aspettate da questa collaborazione?

Speriamo che attraverso questo e i prossimi articoli potremo riuscire a esprimere al meglio ciò che realmente siamo.

E allora…

Noi siamo pronti a lasciarci contagiare e guidare dall’entusiasmo e la passione di Micole e Denise che nei prossimi mesi ci porteranno alla scoperta dell’IPSEOA di Tor Carbone e del settore alberghiero con una rubrica che vada ben oltre i banchi di scuola. E voi?

LASCIA UN COMMENTO