Foodoo, nuovo elegante bistrot a Roma Nord

Foodoo, nuovo elegante bistrot a Roma Nord

by -
813
Foodoo, nuovo elegante bistrot a Roma Nord

Oggi abbiamo provato per voi, nella splendida cornice della Balduina, Foodoo, un nuovissimo Ristorante-Bistrò che propone piatti della tradizione romana.

Nel locale, aperto tutte le sere e a pranzo dal lunedì al venerdì, e dal lunedì al sabato sia a pranzo che a cena, vi accoglierà subito Christian Chianelli, titolare e artefice di questo piccolo capolavoro, che ha da poco aperto i battenti.

Da anni nel settore della ristorazione, Christian ha deciso di cercare l’ispirazione per il suo locale intraprendendo un lungo viaggio in barca durante il quale ha elaborato fin nei minimi dettagli, dal menù all’arredamento, l’idea del suo ristorante dei sogni. Un ristorante che è da poco diventato realtà.

Accoglienza e ospitalità sono l’anima di questo locale e quindi le parole chiave se si parla di Foodoo, proprio a partire dagli esterni. È infatti possibile godersi un pasto nella luminosa e verdeggiante veranda esterna che crea una sensazione d’intimità eliminando le distrazioni esterne.

In questo modo, grazie anche ai tavoli di ridotte dimensioni, sarà possibile concentrarsi solo sui propri commensali e sull’ottimo cibo che offre il bistrot.

Gli interni sono caratterizzati da uno stile prettamente metropolitano in cui risaltano alcuni oggetti posizionati in modo da esaltarli e stimolare la curiosità. Non volendovi rovinare la sorpresa vi invitiamo caldamente a chiedere a Cristian la storia dietro ognuno di essi perché in questo locale nulla è lasciato al caso.

Cosa mangiare:

Il  menù, che ci assicurano cambierà con il passaggio delle stagioni,  presenta una selezionata scelta di ricette originali o reinventate dalla tradizione culinaria italiana e mediterranea sempre e comunque realizzate con un tocco di originalità e  ingredienti di prima qualità.

Il tutto è accompagnato da ottimi vini e birre artigianali pensate appositamente per accompagnare le pietanze proposte.

Ultima nota importante: in cucina, invisibile agli occhi ma non al palato, è l’italianissimo chef Marco Lacanna. Piacevolissima sorpresa soprattutto nel mondo della ristorazione romana, in cui troppo spesso si tende a risparmiare sula manodopera di qualità.

Consigliatissimi, dopo averle provati:

Selezione di formaggi (Caciotta semi stagionata al latte di cervo, stagionato in foglie di castagno, pecorino di Pienza, stagionato al barolo, stagionato al malto di orzo e whisky e un crutin al tartufo) accompagnati da cipolla caramellata di Tropea.

Tartare di manzo alla francese, con  tuorlo d’uovo e sale affumicato in barrique.

Imperdibili, infine, i dolci: dal carpaccio di ananas marinato al prosecco e gelato, alla cheesecake ai frutti di bosco al bicchiere, rigorosamente fatti in casa.

Il nostro consiglio, quindi, è solo uno: lanciatevi nelle scoperte gastronomiche che questo bisrot offre e, vedrete, non rimarrete delusi.

LASCIA UN COMMENTO