Nuovo spot Dolce e Gabbana, Deanerys e Jon Snow protagonisti

Nuovo spot Dolce e Gabbana, Deanerys e Jon Snow protagonisti

by -
639
nuovo spot

Nuovo spot Dolce e Gabbana, la fragranza The One ha come testimonial i due personaggi più amati della serie Game of Thrones.

È uscito a settembre il nuovo spot di Dolce e Gabbana che vede come protagonisti Emilia Clarke e Kit Harington, i due attori che hanno dato vita ai personaggi più avvincenti del Trono di Spade: rispettivamente Daenerys Targaryen  e Jon Snow (o dovremmo dire Aegon Targaryen?).

Senza inciampare in qualche spoiler, parliamo di come il mondo delle serie tv incontra un marchio famoso del Made in Italy. Sì, perché Dolce e Gabbana hanno ormai fatto dell’ “italianità” e di tutto il suo folklore un marchio distintivo e questo si rispecchia in ogni singola scelta: dagli abiti, alle location, dalle ispirazioni fino agli spot pubblicitari.

nuovo spot
Nuovo Spot Dolce e Gabbana
Emilia Clarke

Quale città migliore di Napoli per simboleggiare lo spirito italiano? Già qualche mese fa c’erano stati degli scatti rubati al backstage dello spot pubblicitario che raffiguravano il caro Kit (alias Jon Snow) mentre veniva sfamato a suon di babà. Ma non ci siamo posti molte domande, pensando che la star fosse venuta in viaggio in Italia per svago personale. Invece, trattatasi di lavoro.

nuovo spot
Nuovo Spot Dolce e Gabbana
Kit Harington

Infatti i due attori del Trono di Spade si trovavano nella città partenopea per girare lo spot diretto da Matteo Garrone, a cui è seguito anche lungo servizio fotografico.

Ciak si gira!

I due attori si ritrovano a ballare, ridere e scherzare in una chiassosa Napoli che li travolge con tutto il suo calore. Vero anche che lo spot è stracolmo di stereotipi italiani: gli spaghetti, il mandolino, le maschere napoletane. E di sottofondo la musica “Tu vu fa l’americano” di Renato Carosone. Piccolo errore, dato che i due attori sono in realtà inglesi.

Ma perdoniamo lo scivolone di Dolce e Gabbana che, giocando sui simboli italici, hanno voluto ricreare una scena popolare. Forse ci aspettavamo un po’ di più, un pizzico di fantasia maggiore, ma siamo contenti così, perché abbiamo visto i due attori divertirsi e sorridere e svestirsi dei panni dei loro personaggi per assaporare un po’ di “italianità”.

Però ecco, che all’estero non si dica che l’Italia è solo spaghetti e mandolino!

LASCIA UN COMMENTO