Illusdreamer: nuove frontiere dell’arte. Lavagna, tela d’artista

Illusdreamer: nuove frontiere dell’arte. Lavagna, tela d’artista

Illusdreamer nuove frontiere dell'arte. Lavagna, tela d'artista

Dall’arte di strada a quella sulle lavagne. La creatività del collettivo Illusdreamer: espressione, libertà e colori tra una lezione e l’altra.

Arte è creatività, espressione di se stessi, di ciò che ci circonda e, in molti casi, di ciò che sente l’artista. E così, un gruppo di studenti di Hong Kong ha deciso di dare una forma particolare e ben precisa alle proprie passioni. Nasce in questo modo, accompagnato dalla semplice voglia di evadere dagli schemi scolastici, il collettivo Illusdreamer. Il gruppo di studenti sognatori della Senegal High School di Hong Kong impegna così il tempo tra una lezione e l’altra, senza forse riflettere troppo sui risultati, ma lasciando fluire libera l’arte.

Personaggi di film, cartoni, fumetti, serie animate… Questi i protagonisti delle temporanee “opere d’arte” realizzate sulle lavagne della propria classe. Gessetti colorati al posto dei pennelli, lavagne nere che si trasformano in tele “bianche” a disposizione della creatività dei ragazzi.. Ma solo prima che inizi la lezione, e che l’insegnante di turno cancelli l’ “opera” per scrivere appunti della propria lezione.

Disegni straordinari e di successo, anche a giudicare dal seguito del profilo Instagram, sul quale gli Illusdreamer postano la propria rappresentazione di Minions, Alice nel Paese delle meraviglie, Totoro e il lavoro che si cela dietro ogni nuova opera.

Illusdreamer nuove frontiere dell'arte. Lavagna, tela d'artista1

Disegni che si avvicinano quindi a murales molto poco duraturi. Il tempo di una lezione, a volte. Spazzati via da un colpo di cancellino.

Una nuova frontiera della street art, dunque?

Mentre ancora i cultori dell’arte discutono se l’arte di strada sia paragonabile a quella classica, la temporalità ridotta e le difficoltà alle quali vanno incontro opere esposte ai cambiamenti climatici, allo smog e all’arrivo di nuove opere sul muro a sostituzione delle precedenti, si trasformano in nuovi argomenti di discussione. E il discorso legato all’arte si arricchisce inevitabilmente di nuove modalità di risposta. Il lavoro degli Illusdreamer è infatti una nuova dimostrazione che la spinta creativa e il risultato temporaneo cambiano così come cambia la società.

Nella frenesia delle metropoli, in un tempo che viene vissuto sempre più rapidamente, i muri si sono trasformati in opportunità per dare colore e significato a luoghi talvolta di passaggio. E, così, le lavagne sembrano essere una nuova declinazione dell’arte di strada: non importa quanto duri la propria opera, l’importante è trasformare luoghi nei quali ci si sente spesso incastrati in vivibili e colorati. Perché tra i tanti linguaggi dell’arte quelli della speranza e del cambiamento sembrano esser diventati, in modo spontaneo e genuino, i protagonisti del nostro tempo.

LASCIA UN COMMENTO