Straordinari viaggi in treno: una volta nella vita

0
347
convoglio

Scopriamo oggi con Openmag alcuni insoliti viaggi ed itinerari lenti in treno, in luoghi dove il tempo sembra essersi fermato.

Se l’Ottocento ha regalato due belle invenzioni all’umanità, queste sono senza dubbio il treno e la ferrovia, che nel secolo nostro, passando per il Novecento, è ancora in super forma.

Il futuro delle ferrovie sembra infatti prospero e roseo all’orizzonte, così come il formato digitale ancora non riesce a soppiantare il tradizionale stampato ed il cinema e’ sopravvissuto alla televisione.

Così, al giorno d’oggi la ferrovia è stata rivalutata e sta godendo di una rinascita spettacolare: da nuove tratte urbane, che sorgono in località anche urbane, da tempo abbandonate, fino a tratte di alta velocità che collegano le più remote zone.

Alcuni viaggi eccezionali:

Non sarà alla portata di tutti, ma alcune agenzie di viaggio oggi propongono il “Giro del mondo in treno”: è il viaggio di una vita che si attua in circa settantotto giorni (esclusi i tempi dei voli intercontinentali di andata e ritorno).

 

 

treno intorno al mondo
treno intorno al mondo

Diciotto giorni dall’ Europa alla Russia, altri ventuno giorni in Asia, per poi rispettivamente diciotto e ventuno tra Australia, Polinesia e Americhe, per terminare in Asia con gli ultimi diciotto. Costo? Non proprio economico: oltre diecimila euro.

Il Treno del Cielo, fino a Lhasa

Decisamente più abbordabile del precedente risulta invece il Treno del Cielo, più noto come Tibet Express: da Xining, capitale della regione cinese del Qinghai, si arriva in quattromila chilometri circa e 44 stazioni fino a Lhasa, capitale del Tibet.

tibet express
tibet express

Il convoglio non supera mai i centoventi chilometri orari nelle ventidue ore di percorrenza: si percepisce così il tempo e lo spazio, lungo un percorso difficilmente raggiungibile da altri mezzi di comunicazione.

La ferrovia attraversa ghiacciai e montagne con sette trafori e poco meno di trecento ponti, e tutti i vagoni turistici hanno grandi vetrate panoramiche, e si dorme in cuccetta.

I vagoni sono pressurizzati come aerei visto che si superano i cinquemila metri in alcuni punti, con tanto di bombole di ossigeno e protezione U.V.

Marrakesh Express: il convoglio che ha stregato migliaia di hippy

Questo treno che unisce Tangeri a Marrakesh in otto ore, attraversando quasi seicento chilometri, permette anche soste in altre due meravigliose città marocchine: la capitale Rabat e la cosmopolita Casablanca.

rotta marrakesh express
rotta marrakesh express

Il convoglio è oggi utilizzato da viaggiatori di ogni tipo, con la scelta di prima e seconda classe e cuccette nel caso del servizio notturno.

Marrakesh Express, canzone omonima uscita nel 1969 ad opera di Stills, Crosby e Nash, in occasione di una visita della tratta nel 1966 da parte di quest’ultimo, fu fonte di ispirazione per molti viaggiatori figli dei fiori.

Proprio in quegli anni infatti si andava alla ricerca di esotismo, e di fuga dagli schemi del mondo occidentale capitalista, rivolgendosi anche ad Oriente verso Instanbul ed il subcontinente indiano.

copertina album marrakesh express
copertina album marrakesh express

La tratta sfrutta un vecchio percorso ferroviario costruito nel ventesimo secolo dai colonizzatori francesi, al fine di facilitare i movimenti della Legione straniera.

convoglio marrakesh express
convoglio marrakesh express

Imperdibile la visita ai due capolinea, Tangeri e Marrakesh: la prima porta d’accesso all’Africa dall’Europa, distante solo poche miglia nautiche, la seconda caotica città del deserto dall’esotico fascino.

marrakesh
marrakesh

Indian Pacific, straordinario viaggio nel cuore meridionale australiano

Questo storico convoglio percorre quasi quattromilatrecento chilometri in circa tre giorni, unendo Perth a Sidney. attraversando il Nullarbor Plain (“privo di alberi”, in lingua aborigena), cuore dell’Outback.

indian pacific
indian pacific

Ne e’ passato di tempo dal lontano 1841, quando il primo europeo, l’inglese esploratore Edward Eyre, percorse questa landa desolata, ma da allora il paesaggio e’ cambiato di poco, fatta eccezione per la nascita della città di Adelaide.

indian pacific e canguro
indian pacific e canguro

Il servizio del treno prevede nel periodo attuale usa solo corsa a settimana, assicurando così il passaggio dall’Oceano Indiano a Ovest, a quello Pacifico a Ovest.

Indian Pacific rotta
Indian Pacific rotta

I passeggeri a bordo possono gustare piatti tipici come canguro alla griglia o il pesce barramundi.

vagoni ristorante
vagoni ristorante

Altro storico convoglio, degno infine di essere ricordato, e che attraversa il continente australiano da Nord a Sud è il Ghan, da Darwin ad Adelaide.

ghan
ghan

In questo mondo frenetico, ma sempre più turistico, vale quindi la pena di concedersi un ritaglio di tempo attraverso l’andamento lento di quella bella esperienza che e’ un viaggio in treno.

LASCIA UN COMMENTO