Face my age: Selfie scopri età

1
1491

Face my age è un progetto ideato negli Usa che permetterà di scansionare ogni dettaglio del volto di una persona e valutare l’età dimostrata.

Questa scienza, a lungo adoperata per individuale autori di crimini e immaginare il volto dei bambini scomparsi ora adulti, potrebbe presto essere personalizzata. E l’idea stuzzica il palato delle compagnie assicurative, che ne intuiscono il potenziale per quanto riguarda il calcolo dei premi. Ma anche gli individui potrebbero farne uso, per modificare le proprie abitudini prima che sia troppo tardi. “Sappiamo che alcune persone tendono a invecchiare più rapidamente di altre”, ha detto al Washington Post Jay Olshansky, biodemografo dell’University of Illinois (Chicago), che sta lavorando ad un progetto Web ambiziosissimo, “Face My Age”, puntando ad analizzare un database mondiale di 20.000 foto. “E sappiamo anche che i figli delle persone che invecchiano più lentamente tendono a vivere più a lungo di altre”.

Il progetto di Olshansky prevede la scansione di fotografie per valutare ogni dettaglio di guance, occhi, labbra, punti neri, linee della pelle. Altri fattori come l’etnia, il livello di educazione ed eventuali vizi saranno presi in considerazione. Ma per valutare l’età “dimostrata” dalla pelle e dalle singole parti del corpo, centrale sarà l’utilizzo di un complesso sistema di algoritmi che interagirà col database e immensi archivi statistici. La persona ritratta non potrà sorridere o indossare trucco e dovrà indicare se ha mai subito interventi di chirurgia plastica. “Immaginate di prendere il vostro iPhone, farvi un selfie, inviarlo sul nostro sito, e scoprire che i vostri occhi sono quelli di un cinquantenne e le labbra quelle di un settantenne”, ha detto Olshansky al Wp. (Fonte Tmnews)

LASCIA UN COMMENTO

1 COMMENT

Comments are closed.