Shellshock: Nuovi problemi per la sicurezza informatica

0
1165
bash

Shellshock, questo il nome dell’imminente pericolo che potrebbe rivelarsi peggiore di Hartbleed

Si tratterebbe di una falla individuata in Open Ssl. Un bug che affligge anche le macchine Apple e a tal fine Red Hat e Fedora hanno già rilasciato una patch per risolvere il problema.

La vulnerabilità è presente in un pezzo di software Linux, noto appunto come Bash che per gli utenti di computer potrebbe rappresentare una minaccia ancora più insidiosa e pericolosa di Heartbleed, permettendo ai malintenzionati o hacker di prendere il controllo completo di un sistema.

Stack Exchange spiega come gli utenti Mac possono verificare la presenza della vulnerabilità ed applicare eventualmente la patch.

LASCIA UN COMMENTO