Nasce Bernardo Bertolucci

0
704
16marzo1941 Bertolucci

Il 16 marzo 1941 è nato a Parma il regista e sceneggiatore Bernardo Bertolucci

 

Bernardo Bertolucci per seguire le orme del padre, poeta, si dedicò allo studio della letteratura. Dopo un breve periodo però lasciò la facoltà di Lettere per dedicarsi a tempo pieno al cinema. Iniziò facendo da assistente a Pier Paolo Pasolini. Negli anni Sessanta curò la sceneggiatura di vari lungometraggi. Raggiunse la fama nel 1972 con il suo provocatorio “Ultimo tango a Parigi” in cui recitò Marlon Brando. Il film, giudicato troppo trasgressivo subì la censura e le pellicole furono ritirate e destinate al macero. Bertolucci per cinque anni fu privato dei diritti civili e soltanto nel 1987 il film fu riabilitato dalla critica. Nel 1976 Bertolucci dirige un cast d’eccezione (Robert De Niro, Gerard Depardieu, Stefania Sandrelli) in “Novecento”. Seguirà “La luna” e nel 1981 “La tragedia di un uomo ridicolo”. Nel 1987 vede la luce “L’ultimo imperatore”, film girato in Cina che vince ben nove premi Oscar, i più importanti come miglior film e migliore regia. Nel 1990 Bertolucci dirige “Il tè nel deserto” e tre anni dopo “Piccolo Buddha” con protagonista Keanu Reeves. Gli anni Novanta si concludono con altre due pellicole dirette da Bertolucci: “Io ballo da sola” e “L’assedio”. Nel 2003 Bertolucci gira “The Dreamers”. Nel 2007 viene premiato con il Leone d’oro alla carriera e nel 2011 con la Palma d’oro a Cannes. L’anno successivo ha diretto “Io e te”, tratto dal libro di Ammaniti.

LASCIA UN COMMENTO