Finisce la Guerra Civile Spagnola

0
2199
guerra civile spagnola francisco franco

Il 1 aprile 1939 Francisco Franco annunciò la fine della guerra civile che per tre anni aveva insanguinato la Spagna, inaugurando la sua dittatura che durerà fino agli anni ’70

Nel 1936 le truppe favorevoli a Francisco Franco dal Marocco, grazie all’appoggio italiano, giunsero in territorio spagnolo per opporsi al governo repubblicano presieduto da Manuel Azaña Diaz, regolarmente eletto. Ebbe inizio una guerra civile fra i nazionalisti di Franco, aiutati dall’Italia fascista e dalla Germania nazista, e i repubblicani, sostenuti dall’URSS e dal Messico. Dopo due anni di lotte sanguinose, il 1939 si aprì con l’avanzata nazionalista che andò alla conquista della Catalogna. Dopo aver preso Barcellona, il 28 marzo fu conquistata Madrid e subito dopo Valencia. Il 31 marzo si conclusero quindi i combattimenti e il 1 aprile 1939 Franco annunciò ufficialmente la conclusione della guerra civile e l’inizio del franchismo. La dittatura di Franco, avrebbe cambiato profondamente il volto della Spagna, eliminando tutti gli oppositori del regime. La Spagna, stremata dal conflitto, con oltre un milione di morti, non avrebbe preso parte alla seconda guerra mondiale. Il regime di Franco avrà termine soltanto con la sua morte nel 1975.

LASCIA UN COMMENTO