Fantacalcio i consigli per la 31a giornata

0
1034
Fantacalcio i consigli per la 31a giornata

Convinti che sarà il più bello dei fantaweekend, cantavano più o meno gli 883, come ogni venerdì arrivano i consigli per provare a schierare la miglior formazione possibile al Fantacalcio.

Sampdoria – Cesena: Dubbio Defrel per Di Carlo, il francese è acciaccato e potrebbe trovare posto Succi. L’uomo da evitare è Mudingay. Difficile che la Sampdoria si distragga, puntiamo quindi sul reparto avanzato degli uomini di Mihajlovic. Chance per Okaka. Il 4-2-3-1 potrebbe esaltare le qualità di Muriel. No Mesbah.

Juventus – Lazio: Scontro al vertice (si fa per dire considerando i punti di distanza), si affrontano i due migliori attacchi del campionato. Inutile consigliare i soliti noti, ci affidiamo al rientrante Pirlo e alla sua “maledetta”. Lulic è in forma. Evitate Evra e Radu. Padoin terzino a vostro rischio e pericolo.

Sassuolo – Torino: Floccari o Zaza? Sarà ballottaggio sino all’ultimo, fate attenzione. Bene Brighi e Taider. Fuori Cannavaro. Tra i granata qualche sorpresa potrebbe arrivare da Vives e Farnerud. L’anello debole sembra essere Maksimovic.

Chievo – Udinese: Friulani in crisi di risultati, Chievo da sempre die hard quando gioca in casa. Totò e Thereau rappresentano i pericoli maggiori per la difesa dei clivensi. Ma occhio al turnover: potrebbero avere una possibilità Kone e Fernandes. Pellissier probabile titolare al posto di uno tra Paloschi e Meggiorini. Bene Hetemaj. No Dainelli.

Empoli – Parma: Altri 4 punti di penalizzazione per il Parma, ma i ragazzi di Donadoni sembra stiano lottando ancora per l’ormai impossibile salvezza., quindi non date nulla per scontato. Tra i toscani ispirano Croce e Valdifiori. Varela e Coda potrebbero dar fastidio a Tonelli apparso fuori forma.

Palermo – Genoa: Due attacchi che regalano gioie, poche storie e, se li avete in rosa, non esitate a schierare Dybala, Vazquez, Falque e Niang. Perotti segna poco ma conoscete bene la sua media voto. Non convincono Jajalo e Rincon. Bene Quaison se parte titolare (resterebbe fuori l’ottimo Rispoli).

Roma – Atalanta: Anche qui, non date niente per scontato. Moralez e Denis troveranno spazi per mettersi in mostra. Holebas soffirà la corsa di Zappacosta. Tra i romani dentro Florenzi, finalmente schierato a centrocampo, e Iturbe che primo o poi si sbloccherà. Forse.

Cagliari – Napoli: Morale nuovamente alto per i napoletani, difficile che Zeman riesca a spuntarla. In ogni caso la difesa del Napoli non da certezze, dentro quindi uno tra Sau e M’Poku. Higuain in panca? Ci penserà Gabbiadini. Ok De Guzman. No Jorginho.

Inter – Milan: Il derby dei poveri. Si lotta per il nono posto. Mancini punta al sorpasso, Ranocchia promette cene in caso di gol, pare che in casa Inter ci sia fiducia. Saranno Icardi e Hernanes da una parte e Menez e Bonaventura (che all’Inter segna spesso e volentieri) dall’altra i protagonisti in positivo. In dubbio Santon. Non schierate Juan Jesus, avrà la meglio Abate su quella corsia. Rischio giallo per Medel e De Jong.

Fiorentina – Verona: Sulla carta gli uomini di Montella avranno occasioni per portare a casa i tre punti. I piedi di Mati Fernandes sfornano assist, ai gol ci penseranno Salah e Babacar (in ballottaggio con Gomez). Attenzione anche a Diamanti. Tra i veneti, sembra sia la volta buona per Jankovic: timbrerà il cartellino.

Protagonista:

Juventus – Lazio, speriamo di vedere un match di alto livello alla Juventus Stadium, anche se Allegri. tristemente, consiglia di andare al circo se ci si vuole divertire.

Portieri consigliati: De Sanctis, Neto, Viviano. Bomber dalla panchina: Tavano, Insigne, Cop

LASCIA UN COMMENTO