2017: migliori destinazioni estere, parte prima

0
581
Travel with passport and map

Scopriamo le migliori destinazioni estere per il venuto anno 2017. In questa prima parte vi raccontiamo cinque imperdibili città.

Bordeaux:

Incantevole città del Sud della Francia, eletta meta imperdibile del 2017, Bordeaux risulta tutto l’ anno una meta incantevole, tra le migliori destinazioni per gli appassionati del vino vista la Festa del Vino che si tiene in giugno con cadenza biennale.

La città e’ punteggiata di neo-bistrots che servono cucina creativa a prezzi accettabili ed ambienti molto intimi.

La vita serale si raccoglie nel lungofiume della Garonna, che attraversa la città, ma anche nelle pittoresche viuzze dell’antico quartiere medievale.

A metà del prossimo anno la città sara raggiunta dalla alta velocità ferroviaria, il che permetterà di raggiungerla comodamente da Parigi in poco meno di due ore.

Cape Town:

Questa incredibile città si affaccia sulla punta più meridionale del continente africano, e vanta una qualità della vita eccezionale, complice anche un clima mite per buona parte dell’anno.

veduta della city
veduta della city

Il suo simbolo-icona, la Table Mountain, incombe dall ‘alto dei sui mille metri sul profilo cittadino, e la vista mozzafiato ripaga la lunga salita a piedi lungo i sentieri del Kirstenbosch National Botanical Garden (o la più comoda funicolare).

table mountain
table mountain

Essendo la regione la più antica zona vinicola extraeuropea, gli amanti delle bevute facili sono attratti da tutto il mondo nella zona di Groot Costantia, non lontani dalla periferia di Città del Capo, ed in direzione del famoso Capo di Buona speranza, dove si può’ passeggiare in compagnia di otarie e pinguini.

manor-house-in-sunset

Los Angeles:

Immensa, sconfinata, è tra le più popolose destinazioni degli USA (quasi 19 milioni di abitanti previsti nel 2017), e vanta un gradevolissimo clima praticamente tutto l’anno, con più di trecento giorni di sole splendente.

La recente modifica della Metro Rail, permette ora di attraversare la città molto rapidamente da una zona all’altra, da Downtown a Santa Monica, fino alla popolarissima Venice Beach.

metro rail
metro rail

Icona della East Coast, è meta obbligata per chi visita lo splendido stato della California: coloro che per la prima volta si affaccia in città non dovrebbe limitarsi alle icone di Hollywood o alla Walk of Fame, ma lanciarsi anche nell’esplorazione di quartieri all’avanguardia come Los Feliz e Koreatown.

tour-privato-personalizzato-di-los-angeles-in-los-angeles-227795
hollywood
skyline
skyline

Merida:

Vivacissima capitale dello stato messicano dello Yucatan, meta di escursione giornaliere dalla caotica e vicina Cancun, o dallo splendido sito archeologico maya di Chicen Itza, distante circa 120 chilometri.

chichen itza
chichen itza

Ma la città andrebbe vissuta per almeno due giorni consecutivi, per cogliere la vera essenza yucateca locale, attraverso la visita magari del Gran Museo del Mundo Maya, dove sono conservati diverse centinaia di reperti che per lo più sembrano non mostrare i segni del tempo.

merida centro
merida centro

La gastronomia locale lascerà soddisfatte anche le bocche più difficili: le botteghe locali servono una delle migliore cucine regionali messicane di strada, con pollo e maiale come piatto forte.

cucina yucateca
cucina yucateca

Da non perdere infine una serata di danze e canti folcloristici nella Grande Plaza.

Ohrid:

Poco conosciuta località lacustre della Macedonia, che si affaccia sul lago omonimo, si sta facendo conoscere nel panorama vacanziero balcanico.

In splendida posizione sulla sponda Ovest, troneggia la Chiesa di Sveti Jovan (San Giovanni), con splendide raffigurazioni sulla vita del santo ed icone bizantine.

Decisamente piacevole passeggiare per le acciottolate vie del centro, tra le vecchie case ottomane, fino in cima alla collina della Gorna, dove il centro storico confina con un anfiteatro ed una fortezza.

Da evitare la visita nei mesi di altissima stagione, come luglio ed agosto, quando molti macedoni si riversano qui in cerca della frescura del lago, essendo nazione priva di sbocchi marittimi.

LASCIA UN COMMENTO