Il Trono di Spade 8: l’inverno è tornato!

0
360
Il Trono di Spade 8: l’inverno è tornato!
Fonte: diregiovani.it

Il Trono di Spade è finalmente tornato! Andiamo a vedere cosa è successo in questa prima puntata ai nostri eroi e ai loro antagonisti.

Una fredda accoglienza

La prima puntata del Trono di Spade si apre con Jon Snow e Daenerys che entrano trionfalmente a Grande Inverno con la loro armata. Sia la popolazione, sia i lord del Nord rendono palese la loro avversione per la nuova sovrana. Jon non ne sembra sorpreso, visto che conosce la sua gente, l’unica cosa che forse lo lascia un  po’ basito è la sua stessa famiglia. Eh già, il caro Jon infatti, aveva rincontrato Sansa la scorsa stagione, e nonostante i rapporti non fossero idilliaci i due erano riusciti ad avvicinarsi. Ed ecco che, Daenerys li divide di nuovo! Sansa non solo palesa la sua insofferenza (gelosia, invidia?!) nei confronti della nuova arrivata, ma punzecchia anche il fratello, quasi a dire “Ti sei lasciato stregare da un bel faccino!”

Nemmeno gli incontri con i fratelli che aveva perduto sembrano andare bene. Jon aveva lasciato Bran in un letto morente e anche se aveva saputo del suo risveglio, non aveva potuto incontrarlo. Dopo le varie peripezie, si rivedono ora, entrambi commossi, eppure Jon nota che in Bran c’è qualcosa di diverso, soprattutto quando rivela la sorte sul drago di Daenerys. E Arya? Questo era forse l’incontro più atteso dai fan, visto che i due erano molto uniti, anche se abbiamo potuto vederlo in un solo episodio. Arya infatti è l’unica a non trattare Jon come un figlio illegittimo (che poi non è) e Jon è l’unico a vederla per come Arya vuole essere vista. I due si abbracciano e si scambiano veloci frasi sulle loro (dis)avventure. Quando poi Jon vira sull’argomento “Daenerys”, sperando di trovare un valido supporto nella sorellina, rimane lievemente deluso. Arya sta infatti dalla parte di Sansa, per una volta, e rimarca al fratello il fatto che “Sono una famiglia” (Cara Arya, quante cose ancora non sai!).

Il Trono di Spade 8: l’inverno è tornato!
Fonte: diregiovani.it

Cersei continua a giocare…

Ad Approdo del Re invece, Cersei accoglie Euron Greyjoy che gli ha portato la Compagnia Dorata, un esercito di mercenari. In teoria, Cersei aveva promesso di aiutare Jon e Daenerys contro gli Estranei, ma chissà perché, avevamo tutti il presentimento che li stesse ingannando. L’unica nella serie ad averlo capito però pare essere Sansa, che proprio da Cersei ha imparato a giocare al gioco del trono. Tyrion tenta di far capire alla ragazza che la sorella ha ora un motivo per vivere, accennando alla gravidanza che Cersei gli ha fatto credere.

Se può infatti valere il detto “In vino veritas”, in questo caso calza a pennello. Infatti nella scorsa stagione, notiamo Cersei evitare il vino, per segnalare a chi le sta di fronte che è in dolce attesa. Stavolta invece, la notiamo bere avidamente come ama tanto fare. Senza contare che, sempre nella stessa scena, Euron, con il quale ha avuto un rapporto, ribadisce la sua volontà di volerle dare un erede.

Il Trono di Spade, tra amore e rivelazioni

Vediamo Jon e Daenerys che volano via in groppa ai draghi. Scena a cui assistono, attoniti: Tyrion, Varys, Davos e Sansa. Che Daenerys cavalchi un drago è normale, è una Targaryen, ma Jon? I due condividono un momento di tenerezza lontano dagli sguardi malevoli di Grande Inverno, felici di poter stare insieme, anche solo per un istante. Ma la batosta sta per arrivare! Daenerys vuole infatti ringraziare colui che ha salvato Ser Jorah dalla malattia degli uomini di pietra, cioè Sam Tarly. Peccato che, nel ringraziarlo, Dany scopra che lui sia figlio di quel Randyll Tarly che ha giustiziato (bruciato vivo insieme all’altro figlio) non molto tempo prima. Sam è devastato dalla notizia e anche Daenerys e Ser Jorah appaiono frustrati.

Sempre mosso dalla rabbia, Sam decide che è tempo di dire a Jon la verità sulle sue origini e insieme a Bran, l’unico che sa oltre lui, decidono che sarà lui a rivelargliela. Lo trova proprio nelle cripte, intento a rendere omaggio a Ned Stark, quello che crede suo padre. Jon è felice di rivedere l’amico, ma nota che in lui c’è qualcosa di strano. Sam all’inizio comincia ad elencare una serie di difetti di Daenerys come regina e Jon cerca di smorzare la situazione, ma senza successo. E dopo avergli detto che lei ha ucciso suo padre e suo fratello e vedendo che Jon la giustifica, butta fuori la verità (letteralmente): è lui il vero re ed erede al Trono di Spade!

L’effetto è proprio quello di una martellata, esattamente come descritto dagli attori nelle interviste. Jon non ci crede, non riesce a trovare una spiegazione alla cosa, che Sam comunque gli fornisce. Chissà quali saranno le reazioni di tutti gli altri personaggi, una volta appresa la cosa.

L’inverno sta arrivando, per davvero

L’episodio si chiude con un piccolo flash alla Barriera, dove ritroviamo Tormund e Beric (Alleluja!) e Ed con i Guardiani della Notte rimasti. Più che alla Barriera, ci troviamo a Ultimo Focolare, la residenza della casata Umber, dove gli Estranei hanno lasciato non solo tracce ma un messaggio: il solito disegno a spirale fatto con i corpi, a segnalare che il Re della Notte ha cominciato la sua marcia verso Grande Inverno.

Il Trono di Spade 8: l’inverno è tornato!
Fonte: cinematographe.it

LASCIA UN COMMENTO