Fridays For Future e Covid-19: la pandemia incide sul terzo settore?

0
190
Fridays For Future Alicante
Fridays For Future Alicante

Il 2020 sicuramente rimarrà nella storia come un anno di forti cambiamenti.

Il Covid-19 ha portato inevitabilmente ognuno di noi a riadattare la propria vita alla nuova normalità e gli enti di terzo settore non ne sono esenti.

Intervista a “Fridays For Future Alicante”

Dopo 7 mesi dall’inizio della pandemia in Spagna, abbiamo ritenuto opportuno comprendere come vivono la pandemia gli enti di terzo settore.

Ci siamo rivolti a Fridays For Future Alicante, un gruppo di 12 giovani che, seppure attivo dal 2019, è divenuto ufficialmente associazione nel settembre 2020.

Héctor e Marina, rispettivamente coordinatore/segretario e tesoriera dell’associazione, ci hanno aiutati a definire difficoltà e opportunità che il settore vive in questo momento.

FFF (Fridays For Future) si trovava nel processo costitutivo quando è iniziata la pandemia. Attività che avevano richiesto un grande sforzo organizzativo da parte dei/delle volontari/e (laboratori, manifestazioni e giornate a tema ambientale) sono sfumate a causa del lockdown.

Attività durante il Covid-19

Il Movimento Fridays For Future, nato nell’agosto 2018, ha sempre contato su una forte partecipazione giovanile in presenza. Per questo motivo, una volta arrivato il Covid-19, FFF Alicante ha cercato alternative che potessero continuare a coinvolgere persone seppure da casa.

Cultivate
Campagna per coltivare le verdure in casa.

Nascono così attività come ExpoClima: Drawing For Future, Cultívate per coltivare delle verdure in casa, condivisione di infografiche per sensibilizzare sul cambiamento climatico e coinvolgere persone nel movimento.

ExpoClima: Drawing For Future
Esposizione di Disegni con tematica ambientale.

Per quanto riguarda la manifestazione globale del 24 Aprile, Fridays For Future Spagna ha creato un global strike virtuale su Twitter per continuare a sensibilizzare sulle tematiche ambientali.

Con la modalità online, FFF Alicante ha avuto la possibilità di estendere il proprio pubblico: se infatti le attività in presenza contavano principalmente sulla presenza di giovani studenti liceali e universitari, adesso sempre più famiglie si interessano ai loro laboratori. Combattere la noia in casa attraverso laboratori creativi, incontri online con esperti e studiosi dei cambiamenti climatici ha aiutato grandi e piccoli ad apprendere cose nuove.

Marina ed Héctor sono consapevoli del fatto che la modalità online ci accompagnerà ancora per qualche tempo e che forse dovrà coesistere con quella offline. Per il prossimo anno sperano di poter realizzare un fine settimana sull’ambiente con laboratori, incontri con esperti, stand di negozi sostenibili di Alicante e musica che possa coinvolgere grandi e bambini.

Ambiente e Covid-19

Durante il lockdown, l’ambiente ha avuto la possibilità di tornare a “respirare”. La limitazione degli spostamenti, il blocco della produzione e l’isolamento in casa hanno favorito un momento di pausa al continuo inquinare l’ambiente che ci circonda.

Purtroppo, una volta terminato il lockdown, lo sfruttamento ambientale è ricominciato con maggiore forza, essendosi anche aggiunto l’utilizzo di materiali monouso come mascherine e guanti che impattano ulteriormente a livello ambientale.

Abbiamo chiesto a Marina ed Héctor come valutano questa situazione a livello di impatti ambientali. Già prima della pandemia, tra gli obiettivi di Fridays For Future c’era il contrasto all’utilizzo di materiali monouso e monodose che incontrava molte difficoltà nell’essere raggiunto. Adesso, in un momento in cui tali indicazioni vengono date a livello sanitario, diventa ancora più arduo avvicinarsi almeno a una riduzione di tale rifiuti.

La pandemia ha portato fortunatamente a riscoprirci solidali e uniti nel fronteggiare questa situazione per far sì che finisca il prima possibile. C’è stata una collaborazione tra cittadini e istituzioni per combattere il virus. Ciò dimostra che se la causa merita e ci impegniamo tutti insieme, possiamo raggiungere gli obiettivi.

Héctor prossimamente parteciperà a titolo individuale al MockCop, un incontro di giovani provenienti da tutto il mondo. Lo scopo è la definizione di linee d’azione sul tema ambientale che possano avere un impatto nelle politiche mondiali.

Intervista Fridays For Future
Intervista con Fridays For Future Alicante.

FFF è stato creato dai giovani per i giovani e la pandemia sembra averci detto molto su quanto le azioni in difesa dell’ambiente siano necessarie. Ma il messaggio importante riguarda proprio i giovani e il loro impegno, che può diventare fondamentale quando si attivano per migliorare la propria società.

di Federica Leo

LASCIA UN COMMENTO