Selvaggia Lucarelli day a Medioera – l’altro festival

0
1324

Sabato scorso Medioera al quarto giorno ha raggiunto il clou con super ospiti tra cui Francesco Facchinetti e Selvaggia Lucarelli.

Medioera, sabato 4. Ok, questo doveva essere il resoconto semi ufficioso della penultima giornata di Medioera ma tra una cosa e l’altra, una domenica , un viaggio di ritorno siamo in ritardo ma poi arriva l’autoassoluzione, noi siamo Slow Media, alcune volte slowissimi.

Moralmente, sabato è stato l’ultimo giorno del festival della cultura digitale. Tutti i riflettori sono puntati sugli ospiti vip: il figlio dei Pooh Francesco Facchinetti e Selvaggia Lucarelli. Il primo partecipa ad un panel dal titolo: Pensa, Realizza, Monetizza insieme a due sue “scoperte”, Micheal Righini e Francesco Sole, creatori di video con milioni di visualizzazioni su youtube e Laura Mirabella, la tipica ragazza intelligente ma bella. Oggi con un pò di tempo andremo a vedere questi video da milioni di visualizzazioni. In ogni caso complimenti a Facchinetti, ricercatore del talento altrui, basti ricordare Frank Matano.

Selvaggia Lucarelli arriva fresca fresca di polemica con Checco Zalone che le ha dato della tettona per colpa di una critica della giornalista al film Sole a catinelle. Noi, su questa faccenda, stiamo con Selvaggia nostra e rivendichiamo di non aver mai pagato un biglietto per vedere un film del comico barese, che resta comunque migliore di tanti altri suoi colleghi, ma nella vita tocca schierarsi.

Selvaggia oltre a presentare il suo ultimo libro, ha parlato della sua cerchia di amiche, del suo amore per Milano, che considera la sua città naturale, il rapporto con gli uomini (preferisce il tipo anaffettivo), e del suo libro:”Che ci importa del mondo”, di cui il maestro Capo vorrebbe ricavarne una serie, al momento fotografica con  l’autrice del libro e i suoi fan. Per la cronaca il sottoscritto cede alla foto con il vip in questione, che poi sarebbe la seconda di tutta la sua esistenza, privilegio dato qualche anno fa al Barone Lo Cicero. Direte che hanno in comune un rugbista e una blogger giornalista? Assolutamente nulla, un giorno cercherò di spiegarlo anche ai miei nipoti quando sfoglieremo insieme la mia pagina facebook.

LASCIA UN COMMENTO