Fundamentals. La Biennale di Architettura di Venezia

0
1339

Si è aperta lo scorso 7 giugno la Biennale di Architettura di Venezia – Fundamentals

Col titolo significativo di Fundamentals è inziata il 7 giugno scorso la Biennale di Architettura di Venezia, organizzata dall’architetto e urbanista olandese Rem Koolhaas.

La mostra si svolgerà fino al 23 novembre tra i Giardini e l’Arsenale, coinvolgendo circa quaranta paesi, cercherà di ripercorre, come spiegato da Koolhaas nell’incontro d’apertura della biennale, la storia e l’evoluzione delle architetture nazionali negli ultimi cento anni.

La prima guerra mondiale e l’inizio della globalizzazione moderna hanno infatti dato il via ad un processo di evoluzione che ha portato le architetture, prima specifiche e locali, a diventare intercambiabili e globali; proprio questo passaggio, dall’abbattimento dei confini nazionali  all’adozione quasi di un singolo linguaggio valido su scala universale sarà raccontato da Fundamentals.

Anche per questa edizione sono stati presentati diversi eventi collaterali, promossi dagli enti e dalle istituzioni internazionali, tra i quai segnaliamo i Meetings on Architecture, iniziati il 25 luglio e che proseguiranno fino al 15.

1-17 agosto: Weekend Specials, Friday in Venice – The Transmedia Storytellung Project, l’autore e cultural advisor Micheal Schindhelm presenterà una serie di show interattivi sui temi più dibattuti della cultura europea;

8 agosto: Freeport, Croazia | New Tendencies and Architecture: Abstraction, Ambience e Algorithm, tramite una mostra dedicata verrà ripercorsa la storia della New Tendencies, movimento artistico internazionale della Zagabria degli anni ’60.

12-15 agosto: Weekend Specials, Excavating the Sky, un progetto curato dall’architetto Khaled Malas sul paesaggio della Siria.

Per tutte le informazioni e gli approfondimenti consultare il sito: Biennale di Architettura di Venezia

 

LASCIA UN COMMENTO