Europa League: tre vittorie e un pareggio per le italiane

0
917
mertens europa league

Prima giornata dell’Europa League positiva per squadre italiane: vittorie per Inter, Napoli e Fiorentina, pari del Torino

Dnipro – Inter 0-1: Nella prima partita valida per il Gruppo F di qualificazione di Europa League, all’Olimpiyskyi di Kiev l’Inter supera l’esame ucraino e batte il Dnipro, anche se di misura, 0-1. Decisiva la rete di D’Ambrosio al 26′ della ripresa, con un gran tocco di punta, quando i padroni di casa erano rimasti in dieci per la doppia ammonizione del capitano Rotan. La squadra di Mazzarri parte dunque bene, vincendo una gara dura e insidiosa.

Napoli – Sparta Praga 3-1: Il Napoli batte in rimonta lo Sparta Praga per 3-1 nella prima giornata del gruppo I di Europa League: vantaggio ceco con Husbauer, pari di Higuain su rigore e doppietta di Mertens.
Bruges-Torino 0-0: Il Torino torna a giocare in Europa dopo vent’anni di assenza e nell’esordio del Girone B di Europa League porta via un buon punto dalla trasferta di Bruges. Ventura schiera una formazione piena di giovani e nei acquisti lasciando fuori giocatori di peso, puntando sulla coppia d’attacco formata dai due ex juventini Quagliarella e Amauri, ma l’uomo partita e’ il rientrante Jean Francois Gillet. Il portiere belga, scontata la squalifica di un anno per le vicende del calcioscommesse, mostra subito di non aver perso l’occhio e la reattivita’, salvando in almeno tre occasioni il risultato
Fiorentina travolge Guimgamp 3-0: Una Fiorentina in versione internazionale (l’unico italiano in campo dall’inizio e’ capitan Pasqual) inizia con il piede giusto la sua stagione europea strapazzando con il punteggio di 3 a 0 i francesi del Guingamp con reti di Vargas, Cuadrado e Bernardeschi.

(fonte AGI)

LASCIA UN COMMENTO