Cinema italiano 50 anni: i migliori film del 1964 alla Casa del Cinema

0
1465
casa del cinema

Alla Casa del Cinema di Roma fino al 30 dicembre la rassegna che presenterà il meglio del cinema italiano con i film girati nel 1964. Ingresso gratuito.

Il periodo d’oro del cinema italiano alla Casa del cinema fino a fine anno con “Il cinema italiano 50 anni fa”, la rassegna che propone 18 grandi film girati nel 1964.

La rassegna vuole essere rappresentativa di una cinematografia vitale, sofisticata e popolare al tempo stesso, capace di schierare un numero notevolissimo di autori e attori di rilevanza internazionale. Da De Sica e De Santis fino a Bertolucci e Leone, passando per Germi e Comencini, Bolognini e Pietrangeli,  Maselli e Lizzani, Antonioni e Pasolini; da Rossano Brazzi e Amedeo Nazzari fino a Claudia Cardinale e Stefania Sandrelli, senza dimenticare Ugo Tognazzi e Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni e Nino Manfredi, Walter Chiari e Alberto Sordi, Totò e Sofia Loren, Silvana Mangano e Monica Vitti. Notevole anche la partecipazione di divi stranieri, presenti e futuri. Uno tra tutti: l’allora semisconosciuto Clint Eastwood, destinato a un  grande futuro. Non a caso il film rivelazione dell’anno – Per un pugno di dollari – fu l’incontrastato campione d’incassi sul mercato nazionale. Ma parecchi altri titoli comparvero ai primi posti della classifica del box office.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Dove: Largo Marcello Mastroianni, 1 – Roma
Ingresso: da Piazzale del Brasile e da qualunque accesso a Villa Borghese. La Casa del Cinema è accessibile ai visitatori disabili

Informazioni tel. 060608 www.casadelcinema.it

PROGRAMMA

 

LUNEDì 10 NOVEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

PRIMA DELLA RIVOLUZIONE  di Bernardo Bertolucci

Italia, 1964, 115’

 

DOMENICA 16 NOVEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

LA VITA AGRA  di Carlo Lizzani

Italia, 1964, 120’

 

LUNEDì 17 NOVEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

PER UN PUGNO DI DOLLARI di Sergio Leone

Italia, Spagna, Germania Occidentale, 1964,  100’

 

DOMENICA 23 NOVEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

MATRIMONIO ALL’ITALIANA di Vittorio De Sica

Italia, Francia, 1964, 102’

 

LUNEDì 24 NOVEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

LA DONNA SCIMMIA di Marco Ferreri

Italia, 1964, 92’

 

DOMENICA 30 NOVEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

DESERTO ROSSO  di Michelangelo Antonioni  

Italia, 1964, 116’
LUNEDì 1  DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

IL GIOVEDÌ   di Dino Risi  

Italia, 1964, 110’

 

DOMENICA  7 DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

SE PERMETTETE PARLIAMO DI DONNE  di Ettore Scola

Italia, 1964, 105’

 

LUNEDì 8  DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

IL VANGELO SECONDO MATTEO    di Pier Paolo Pasolini

Italia, Francia, 1964, 142’

 

DOMENICA  14 DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

SEDOTTA E ABBANDONATA   di  Pietro Germi

Italia, Francia,  1964, 115’

 

LUNEDì  15  DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

LA MIA SIGNORA    di Tinto Brass, Luigi Comencini, Mauro Bolognini

Italia, 1964, 115’

 

DOMENICA  21 DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

LA RAGAZZA IN PRESTITO  di Alfredo Giannetti

Italia, 1964, 84’

 

MARTEDì  23  DICEMBRE  ore 16 – Sala Deluxe

GLI INDIFFERENTI  di  Francesco Maselli

Italia, 1964, 115’

 

VENERDì  26 DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

CHE FINE HA FATTO TOTÒ BABY di Ottavio Alessi

Italia, 1964, 100’

 

SABATO  27 DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

LE VOCI BIANCHE di Pasquale Festa Campanile

Italia, Francia 1964, 100’

 

DOMENICA 28 DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

IL GAUCHO di Dino Risi  

Italia, 1964, 95’

 

LUNEDì 29 DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

ITALIANI BRAVA GENTE   di Giuseppe De Santiis

Italia, 1964, 150’

 

MARTEDì 30 DICEMBRE ore 16 – Sala Deluxe

IL MAGNIFICO CORNUTO   di Antonio Pietrangeli

Italia, Francia  1964, 124’

 

La rassegna è realizzata in collaborazione con Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, si ringraziano Ripley’s Film, Mediaset, Surf Film. La Casa del Cinema è una struttura promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica – Dipartimento Cultura con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio, per la direzione artistica di Caterina d’Amico e la gestione di Zètema Progetto Cultura.

LASCIA UN COMMENTO