Il libro: Come nascono le medicine

0
1780
come si fanno le medicine

I farmaci generici sono peggiori dei farmaci di marca? Meglio una compressa o una iniezione? Con un linguaggio semplice gli autori rispondono a queste e ad altre domande

E’ un medicinale. Seguire attentamente le avvertenze e le modalità d’uso”. E’ così che si concludono tutti gli spot pubblicitari dei farmaci. In genere la frase viene pronunciata sempre di fretta. Perché sapere che una medicina può avere “effetti collaterali anche gravi” ci toglie la toglie la sicurezza, la fiducia che riponiamo nei farmaci e nella scienza – la farmacologia – che li produce. Perché la scienza non può sbagliare.

O sì? A questa domanda risponde il libro di Maurizio D’Incalci e Lisa Vozza, Come nascono le medicine. E non a caso il sottotitolo è “ La scienza imperfetta dei farmaci”.  Perché spesso “esagera i benefici e minimizza i rischi connessi alla somministrazione di qualsiasi farmaco”. Come scrive lo scienziato Silvio Garattini nella prefazione del libro.

zanichelliIn farmacia ci sono 13mila tipi di medicine: dall’aspirina che i Sumeri estraevano dal salice alle molecole uscite da laboratori avveniristici. Chiediamo farmaci sicuri al 100%, ma è possibile raggiungere un tale livello di sicurezza? E se una malattia diventa curabile al prezzo di alcuni effetti collaterali? Come si testa un farmaco? Perché è necessaria la sperimentazione animale prima degli studi nell’uomo?

Non siamo tutti uguali e non c’è farmaco privo di rischi. Oggi la sfida è progettare medicine costruite su misura degli individui e delle loro malattie. Ma progettare un farmaco costa e a ripagare i costi della ricerca serve il brevetto: come funziona? Quanto dura? E cosa accade quando scade? Non ogni pillola è un farmaco: integratori, prodotti omeopatici e varie sostanze «naturali» spesso non sono testati e perciò non sappiamo che cosa contengono, né se fanno bene o male.

In appendice, 16 miti da sfatare come: i risultati della sperimentazione di un farmaco rappresentano una certezza assoluta? I farmaci generici sono peggiori dei farmaci di marca? Meglio una compressa o una iniezione? E poi tanti aneddoti nella rubrica “Forse non sapevi che”: dall’effetto placebo agli antidepressivi.

Come nascono le medicine fa parte della collana Chiavi di lettura (Zanichelli) a cura di Lisa Vozza (che è anche autrice del volume insieme a Maurizio D’Incalci). Sono piccoli libri scritti da scienziati e divulgatori di valore. Affrontano temi di rilievo per la realtà contemporanea con un linguaggio chiaro, esatto, rapido.

 

 

LASCIA UN COMMENTO