Continua la Palermo – Rio in gommone

0
1441
palermo rio in gommone

Prosegue il viaggio del comandante Sergio Davì e del suo equipaggio a bordo del gommone che da Palermo li porterà fino in Brasile

Dove eravamo rimasti? L’11 febbraio scorso Sergio Davì, Alessio Bellavista e Massimo Rocca si sono messi in viaggio, uno di quei viaggi che hanno il sapore della sfida e dell’avventura. A bordo di Elenka, un gommone di 7 metri (6.90 per l’esattezza)  dalle coste di Palermo, i tre uomini, hanno preso il largo per dirigersi verso le coste africane.

 

In circa 20 giorni hanno percorso più di mille miglia nautiche, toccato già diversi Paesi: Tunisia, Algeria, Marocco, compresa Melilla, l’enclave spagnola in Africa. L’equipaggio è stato rallentato dalle condizioni meteo spesso proibitive, ma questo era stato messo in conto, perchè chi conosce e vive il mare ogni giorno sa che anche il marinaio più esperto deve sottostare alla forza della natura.  Le pause forzate nei porti sono state ottime occasioni per ritemprare mente e corpo e aggiornare noi e i loro cari sul viaggio e sulla vita quotidiana a bordo del gommone. Così oltre che uomini di mare, l’equipaggio ha dato prova di bravi comunicatori. Il comandante Davì ha aggiornato ogni giorno il diario di bordo, sempre consultabile sul sito www.ciuriciurimare.com e ci ha regalato sulla sua pagina Facebook commenti e video.  In particolare ci racconta che Skikda,  in Algeria è stata la tappa più accogliente, seguita da Melilla, dove il comandante ha festeggiato i suoi 50 anni.

Nel momento in cui vi scriviamo, Sergio, Alessio e Massimo hanno superato le colonne d’Ercole e si trovano in Marocco a Tangeri,  rimarranno li qualche giorno, e dormiranno su letti veri dopo tre settimane.  I primi giorni di navigazione non sono stati certo una passeggiata a causa delle condizioni atmosferiche non sempre clementi  ma l’oceano aperto rappresenta la sfida maggiore per la Palermo – Rio, e l’Oceano Atlantico è ormai davanti a loro.

tangeri

LASCIA UN COMMENTO