Moscardini in salsa di agrumi

0
1808
Polipetti agli agrumi - La forchetta sull'atlante

Arriva la seconda ricetta de La forchetta sull’atlante, un piatto veloce ma bello da verdersi e soprattutto buono

 

Ciao a tutti,

questa settimana vi parlo di una ricetta veloce e molto saporita: i moscardini in salsa di agrumi.

Vi è mai capitato di dover preparare un pranzo quando, ormai, l’ora del pranzo è passata e la fame inizia a farsi sentire?
A casa mia succede spesso ed a volte nascono ricette degne di essere raccontate… o almeno spero!

Questo piatto vi porterà via pochissimo tempo e sarà di grande impatto sulla vostra tavola, l’importante è che il pesce sia fresco.

Ma siamo sicuri di che pesce stiamo comprando?

Il polpo (octopus vulgaris) è un mollusco appartenente alla stessa famIglia di seppie e calamari, ma si differenzia dal numero dei tentacoli: otto invece di dieci.
Predilige i fondali rocciosi cosi da mimetizzarsi e si nutre di crostacei e molluschi, può raggiungere il peso di 6-7 chili e la lunghezza di tre metri.
Viene pescato in tutto il Mediterraneo dove si trovano principalmente due specie:
il moscardino (eledone moschata) è di piccola taglia (600/700 gr al massimo), ha una sola fila di ventose, si rifugia nei fondali sabbiosi ed ha un colore più chiaro.
il polpo di scoglio (octopus vulgaris) di maggiori dimensioni (fino a 6/7 kg), ha due file di ventose e carni più saporite.
Una precisazione:  il polpo ha due file simmetriche di ventose, se non lo fossero vi stanno vendendo una polpessa (octopus macropus) dal sapore poco pregiato.
No, non è la femmina del polpo! 😉

Io ho scelto di comprare dei moscardini da circa 3/400 grammi ciascuno, più piccoli scomparirebbero durante la cottura.
Hanno un costo contenuto e sono abbastanza delicati da non necessitare una cottura prolungata.

polipetti-crudi - La forchetta sull'atlante


INGREDIENTI (per 4 persone):

  • 1 kg di moscardini freschi
  • 1 arancia (succo e zeste)
  • 1 limone (succo e zeste)
  • 1 lime (succo e zeste)
  • 2/3 spicchi di aglio
  • 2 foglie di alloro
  • olio EVO
  • sale integrale

Vediamo insieme come preparare questo piatto:

Per prima cosa pulite i moscardini rovesciandone la sacca, svuoltandola e privandoli degli occhi e del becco.

polipetti - La forchetta sull'atlante

 

Tagliateli in due parti: la sacca va fatta a listarelle mentre il corpo lasciatelo unito ai tentacoli.
Nel frattempo scaldate una padella con dell’olio e fate rosolare l’aglio, aggiungete poi l’alloro.
Mettete  i moscardini in padella e fate saltare per qualche minuto.

Tagliate a metà gli agrumi e spremeteli a mano direttamente nella padella, stando attenti a non far cadere i semi.

Volendo potreste spremere gli agrumi con il classico spremiagrumi ma io preferisco fare cosi aggiungendo un agrume alla volta.

 

polipetti-in-padella - La forchetta sull'atlante

Fate cuocere a fuoco forte per qualche minuto fin quando il succo non inizia a sobbollire, dopodichè abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e fate cuocere per 15/20 minuti in base alla dimensione dei moscardini.

Polipetti in cottura - La forchetta sull'atlante

 

Quando i moscardini saranno cotti e abbastanza morbidi fate riposare qualche minuto, poi impiattate cospargendo un mix di zeste di tutti gli agrumi.

polipetti-agli-agrumi-piatto-finale - La forchetta sull'atlante
Servite tiepidi con crostini di pane di segale e qualche goccia di salsa rimasta in padella.

Alla prossima ricetta qui e su la forchetta sull’atlante,

buon appetito!

Daniela

LASCIA UN COMMENTO