Pasqua, ricette per il pranzo 2015

0
2789
Pasqua ricette per il pranzo

E’ finalmente primavera ed è anche la settimana di Pasqua. Questo significa che decine, centinaia di casalinghe, appassionati e foodbloggers passeranno tutta la settimana a cercare ingredienti, sperimentare piatti e provare le migliori combinazioni. Tutto per scovare le migliori ricette di Pasqua per il pranzo di famiglia.

I menù e le ricette di Pasqua per tutti i gusti della primavera consigliati da La forchetta sull’atlante: classico, vegetariano, vegano.

La primavera porta tanti nuovi prodotti (soprattutto verdure) per questo, tra le ricette pasquali presenti in questo post, troverete piatti a base di tenere e saporite verdure alle quali si aggiungono i piatti tradizionali. Sono presenti anche due menù particolari: uno vegetariano e uno vegano per accontentare tutti i gusti. Spero possiate trovare degli spunti interessanti per il vostro pranzo pasquale. ristorante_la forchetta sull'atlante


MENU’ CLASSICO


ANTIPASTO: Cestini di tortillas con caprino e uova all’occhio di bue

Da preparare in forno riempendo delle formine monoporzione con le tortillas (tagliate e posizionate in modo da formare un cestino) e riempite con il caprino (amalgato precedentemente con sale, pepe ed erba cipollina). Ponete un uovo al centro del formaggio, salate e pepate e cospargete con una manciata di erba cipollina (o un’altra erba aromatica a piacimento). Infornate a 200° per 15 minuti (coprendo con carta alluminio), dopo finite la cottura togliendo l’alluminio. Lasciate raffreddare leggermente e servite.

PRIMO: Lasagne ai carciofi  Un piatto molto veloce e facile visto che si può preparare con anticipo ma che vi farà fare un’ottima figura con i vostri ospiti. Rosolate i carciofi tagliati sottilmente con dell’aglio, preparate la besciamella e componete gli strati della lasagna alternando pasta, carciofi, besciamella e prosciutto cotto. Finire con una bella spolverata di provolone piccante.

SECONDO: Costolette di agnello alle erbette con contorno di asparagi al limone Battete leggermente le costolette (dello spessore di circa 1 cm con l’osso), passatele nelle uova leggermente sbattute e nel pangrattato, mescolato al mix di erbe (io uso timo al limone, maggiorana ed un pizzico di senape in polvere ma potete scegliere secondo i vostri gusti). Friggetele ad immersione in olio evo fino e tiratele fuori quando saranno dorate. Scolatele, fate asciugare l’olio in eccesso, salatele leggermente. Preparate il contorno mettendo gli asparagi in forno (10-13 minuti a 200° in base allo spessore degli asparagi) con alcune fettine di limone, sale, olio e pepe nero. Servite le costolette sul letto di asparagi al limone: successo garantito!

DOLCE: Colomba pasquale Chiudiamo il menù del pranzo tradizionale di Pasqua con la colomba pasquale. Un dolce lievitato molto simile al panettone ma con forma di colomba e con una diversa copertura. Sulle tavole degli italiani da quasi cento anni è amata da adulti e bambini e, negli anni, è stata reinterpretata in tantissimi modi: si va dalla ricetta classica con i canditi fino a quella al cioccolato o addirittura alla frutta. Volete provare a farla? Armatevi di pazienza e sperimentate. In rete si trovano tantissime ottime ricette, sperimenterò anche io con voi per la prima volta questa ricetta!


MENU’ VEGETARIANO


Pasqua, ricette per il pranzo

ANTIPASTO: Muffin al basilico Quando si pensa ai muffin viene subito in mente un dolce. Io, invece, adoro la versione salata.  Come antipasto per il menù vegetariano vi consiglio di preparare dei profumatissimi muffin al basilico: un jolly per le vostre tavole. La preparazione dei muffin è molto veloce, basta mischiare gli ingredienti “liquidi” ( l’olio, le uova ed il latte) e quelli “secchi” (il basilico tritato, la farina, il lievito, il caprino) in due ciotole separatamente. Amalgamate tutto, versate negli stampi e cuocete in forno a 180° per 15/20 minuti. Facilissimo, non trovate?

PRIMO: Cannelloni robiola ed erbette I cannelloni non deludono mai, in qualsiasi modo vogliate prepararli! Questa versione è ideale per il menù di Pasqua perchè molto saporita e facile da preparare. Basta preparare un buon impasto ed il resto verrà da solo (ma se preparerete anche la pasta il risultato sarà sicuramente migliore!). Per il ripieno basta tritare prezzemolo, rosmarino, timo e salvia, unire la robiola e condire con sale e pepe. Riempite i cannelloni, adagiateli in una pirofila e cospargeteli con del provolone leggermente piccante. Fate cuocere per 10 minuti a 110°. Servite su un letto di verdure croccanti.

SECONDO: Omelette con caprino ed erba cipollina con contorno di asparagi al vapore Un’omelette potrebbe sembrare un piatto semplice da preparare per un pranzo importante. Ed invece no! Arricchendola con il caprino e l’erba cipollina si ottiene un piatto robusto e saporito. Da servire su di un letto di asparagi cotti al vapore.

DOLCE: Pastiera di bulgur Il bulgur, o grano spezzato, è un alimento costituito da frumento integrale, grano duro germogliato. I chicchi di frumento vengono cotti al vapore e fatti seccare, poi vengono macinati e ridotti in piccoli pezzetti. Per preparare la pastiera di bulgur basta sostituire, seguendo la ricetta classica, il bulgur al grano. Seguite la ricetta classica ed infine decorate con una meringa al miele.


MENU’ VEGANO


Pasqua, ricette per il pranzo

ANTIPASTO: Fiori di zucca in tempura e carpaccio di carciofi Un mix di antipasti saporiti: fiori di zucca fragranti avvolti nella leggerezza della tempura e freschissimi carciofi in carpaccio. Velocità e gusto! Una raccomandazione: l’acqua per la pastella dev’essere frizzante e ghiacciata.

PRIMO: Gnocchi con crema di asparagi e curcuma Condite degli gnocchi di patata (senza uova e con la semola di grano duro al posto della farina 00) con una purea di asparagi. Unite la curcuma che donerà agli occhi un bel colore ed un sapore leggermente piccante. Servire ben caldi.

SECONDO: Spezzatino di seitan con salsa speziata: Lo spezzatino di seitan è un’ottima alternativa vegana allo spezzatino tradizionale. Saltate  cumino, chiodi di garofano e pepe rosa fin quando non si sprigioneranno i profumi e gli odori. Frullate le spezie con aglio, cipolla e pomodoro, salate e pepate e mettete a cuocere in una pentola capiente. Dopo una ventina di minuti aggiungete il seitan e continuate la cottura per altri venti minuti. Aggiustare di sale, aggiungete del peperoncino e servite con cubetti di pane tostato.

DOLCE: Ananas alla cannella e zafferano Dessert fresco e leggero per chiudere un ottimo pranzo di Pasqua vegano. Per preparare questo dessert mettete in una ciotola l’ananas tagliato, unite lo zucchero di canna, lo zafferano e la cannella in polvere. Fate riposare per 12 ore e poi servite ogni porzione con il succo che si sarà formato. Servire ben freddo.

LASCIA UN COMMENTO