Smart city: la città intelligente

1
1694
Smart city: la città intelligente

Il tema delle Smart city è stato l’argomento principale del Forum Public Affairs 2015 svoltosi oggi a Roma alla Camera dei Deputati.

“Smartability” è la nuova leva per l’innovazione sociale. Un argomento molto in voga nella politica di questi ultimi anni. L’ Unione Europea ha dedicato sforzi costanti ad elaborare una strategia per una crescita urbana “smart” per le sue città-metropolitane. L’obiettivo 2015/2017 è un impegno da parte del Governo, degli enti territoriali e delle istituzioni ad andare nella direzione di un benessere sociale, vedendo in tale scelta una via per accelerare la competitività del Paese e tornare a crescere.

Cos’è una smart city? E’ un progetto che nasce a livello mondiale, un insieme di strategie di pianificazione urbanistica tese all’ottimizzazione e all’innovazione dei servizi pubblici, mettendo in relazione infrastrutture, tecnologie, mobilità, ambiente ed efficienza energetica al fine di migliorare la qualità della vita e soddisfare le esigenze sociali.

Un dispositivo strategico per contenere i fattori di produzione utilizzando la sostenibilità e le misure ecologiche. Smart city è città intelligenti, città digitali che assicurano un’alta qualità di vita attraverso uno sviluppo economico sostenibile. Un innovazione guidata da imprenditori che investono in settori e prodotti. Tra gli esempi di smart city c’è  Rio de Janeiro che svolge un ruolo di avanguardia su tecnologia intelligente, diminuzione di sprechi energetici e riduzione dell’inquinamento.

L’economista spagnolo Gildo Seisdedos Domìnguez, definisce il concetto di smart city sull’efficienza e sulla gestione manageriale, ma soprattutto attraverso la partecipazione attiva dei cittadini. Ciò implica un nuovo tipo di governance che preveda il coinvolgimento del cittadino nella politica pubblica.

Smart city è quindi la città la cui comunità ha imparato ad apprendere, adattarsi e innovare e la cui sostenibilità è vista come una componente rilevante e strategica. Oltre al processo di implicazione del cittadino sulle scelte in merito ai futuri livelli di prestazione è un business che ha portato ad uno sviluppo vero e proprio.

In un mondo dove le risorse naturali scarseggiano la sostenibilità ambientale deve occupa il primo posto in un progetto di sviluppo, tutto ciò passa attraverso un uso parsimonioso e rinnovabile del patrimonio naturale.

LASCIA UN COMMENTO

1 COMMENT

Comments are closed.