SaturStayinTown, sabati alternativi a Testaccio

0
991
SaturStayinTown, sabati alternativi a Testaccio

Alla Città dell’Altra Economia è nato “SaturStayinTown”, nuovo evento targato Cycle&Recycle

Ogni sabato, fino al 30 maggio, provate a passare il vostro fine settimana in un nuovo spazio  originale nella Città dell’Altra Economia a Testaccio. Pensato per il benessere, la creatività, la sana alimentazione e il vintage second-hand, SaturStayinTown è un evento voluto dalla Cycle&Recycle per offrire diverse attività e workshop ai grandi e ai più piccoli. Troverete l’angolo benessere con il corso di Hatha Yoga che è possibile frequentare sotto prenotazione, massaggi (Shatzu, Ayurvedico, Chair massage) e i percorsi nutrizionali personalizzati per una corretta informazione alimentare.

Si comincia la tarda mattinata con un brunch a buffet, a seguire workshop di cucito, riciclo creativo, illustrazione e persino dog training (una buona occasione per il vostro amico a quattro zampe).

Per gli amanti del vintage e dei mercatini artigianali, sono presenti diverse bancarelle con vestiti, oggetti e accessori di ogni tipo. Una nuova e divertente idea è lo Swap party, uno spazio per scambiare i propri vestiti in buono stato, un modo originale per evitare sprechi.

Nel Fashion corner, personal stylist e parrucchieri vi daranno consigli sul look, con la possibilità di farvi tagliare i capelli per una nuova acconciatura. In serata, alle 19.00, inzia l’aperitivo accompagnato con la musica dal vivo. Igni sabato un artista diverso si esibirà con il suo progetto e a seguire Dj set.

In quest’area non poteva mancare lo spazio dedicato alle biciclette. La Ciclofficina, sempre aperta, vi aspetta per rispondere alle vostre richieste, con biciclette su misura, personalizzate, riparazioni e vendite. Ci sono biciclette di ogni gusto e tipo.

L’evento è ancora molto giovane, si è dato il via solamente il 18 aprile. Nasce da un’idea di accoglienza per i residenti di Testaccio, per turisti del musei Macro e la mostra Senzatomica, o per chi vuole semplicemente passare una giornata in compagnia sotto al sole. Una soluzione originale per i sabati romani, ma purtroppo ancora poco conosciuta.

 

a cura di Anastasia Angelini

LASCIA UN COMMENTO