Smart Camp: tencologia e sostenibilità a Villa Ada

0
1235
smart camp 2015

Un progetto per la promozione di un futuro basato su sostenibilità e innovazione. Queste le parole chiave di Smart Camp, a Roma il 18 e 19 luglio

Smart Camp è il nome dell’evento, arrivato già alla sua seconda edizione, che si terrà il 18 e 19 luglio a Roma, nel verde di Villa Ada. Dopo l’apertura del 4 e 5 luglio, l’appuntamento torna in due nuove giornate: un weekend intero durante il quale immergersi nel primo parco urbano dedicato ad innovazione tecnologica e sostenibilità. Villa Ada Smart Camp (VASC) 2015, una novità per il panorama romano, nasce dall’incontro fra Social Energy LSD | Lostudiodorme, nel 2014. L’unione fra una start up innovativa nel settore della progettazione di impianti rinnovabili, efficienza energetica e sviluppo sostenibile (la prima) e un laboratorio multidisciplinare di design e comunicazione (il secondo), si è dimostrata la formula vincente per dar forma al progetto. Un progetto studiato nei particolari in modo tale da far scoprire, immersi nella splendida cornice estiva di Villa Ada, i benefici fruibili dalla commistione di innovazione, cultura e sostenibilità, concetti di base di Smart Camp.

“Il concetto chiave e motore di questa collaborazione è la necessità di promuovere la cultura dell’innovazione – in particolare quella digitale – facendo esprimere, all’interno di un contesto di grande visibilità come il festival Villa Ada | Roma Incontra il Mondo, tutte quelle realtà che ogni giorno cercano di dare risposta a bisogni sociali emergenti con approccio innovativo.” Questo il senso principale di una rassegna in cui talk, workshop ludici e didattici, contest di idee e progetti diventano solo alcuni esempi pratici a dimostrazione di come una città possa diventare sempre più “smart”.

Dalle 10.30 alle 20.30 in Via di Ponte Salario 28, il parco di Villa Ada Smart Camp si dividerà in 4 aree tematiche: Talk, Make, Show e Play. Nell’Area Talk vi saranno le presentazioni di realtà virtuose sulla scena passando dal settore tecnologico (app e dintorni) fino agli ambiti più strettamente sociale (il movimento Retake…). L’Area Make sarà invece uno spazio di presentazione e confronto che Smart Camp offre alla comunità dei Maker italiani: il luogo migliore nel quale partecipare a laboratori, workshop e attività. InnovaShow sarà invece uno spazio espositivo, una vetrina per i talenti e per alcuni dei progetti più innovativi realizzati dalle realtà più creative del made in Italy. Uno spazio in cui sarà possibile non solo osservare ma anche discutere l’innovazione direttamente con i suoi protagonisti. Infine l’Area Play sarà dedicata ai più piccoli, per avvicinare i partecipanti al mondo dell’informatica e della sostenibilità ambientale e sociale.

Colazioni e aperitivi, proposte giovani e innovative, buone pratiche, momenti di confronto e discussione sono, dunque, solo alcuni degli elementi che permetteranno al pubblico di affacciarsi verso l’idea di un futuro all’insegna dei valori di sostenibilità e vivibilità del futuro, alla base di Smart Camp.

LASCIA UN COMMENTO