Guida alle scarpe 2016: la rivincita della comodità

0
1559
scarpe 2016

Scarpe 2016: le passerelle di Parigi, Londra, New York e Milano hanno decretato la rivincita del tacco basso. Strano ma vero. Nuove (e più comode idee) per scarpe e calzature. Ciò non significa che si rinunci al lusso e all’eccentricità…

Dopo anni in cui i nostri poveri piedi sono stati costretti in scarpe con tacco a spillo, con plateau e open toe, arrivando ad altezze vertiginose e scomode, finalmente i maestri della moda si son ricordati di quanto sia bella e attrattiva anche la comodità, proponendo (o meglio, re-introducendo) per le scarpe 2016 tacchi bassi, con un massimo di cinque centimetri. Per una donna che sia elegante sì, ma che non debba poi rimpiangere la sera, tornata a casa dopo una giornata frenetica e stressante, di aver messo un tacco 12 a spillo presa dall’euforia del momento.

scarpe 2016
Dolce & Gabbana, tacco basso impreziosito di cristalli

Le shoes addicted potrebbero andare in panico per una notizia del genere, quando per loro l’occasione di sfoggiare un tacco vertiginoso si materializza con una serata che preveda zero movimenti, giusto i passi necessari per arrivare dalla macchina al tavolo del ristorante.

Per le comuni mortali, abbiamo notato con piacere che il mezzo tacco, sia per il giorno che per la sera detto kitten heel o mid-heel, ha solcato le passerelle dell’Autunno/Inverno 2016-17. Prima fra tutte quella di Versace, dove la stilista si è divertita a usare questo heel tra tronchetti e sandali.

scarpe 2016
Versace A/I 2016/2017

Il tacco prediletto per le scarpe 2016 è quello “a rocchetto” che rappresenta una soluzione più comoda – ma al contempo stesso elegante e femminile – rispetto al tacco a spillo. Una soluzione democratica, insomma, che permetta di arrivare a sera senza sentire le gambe e i piedi troppo affaticati.

scarpe 2016
Valentino, Rockstud color cipria con borchie e laccetti

Già da tempo Valentino ha proposto le sue Rockstad, scarpe femminili a punta che presentano un tacco basso e portabilissimo (arriva massimo a cinque centimetri). Li troviamo in forma classica, ma anche più strong con borchie e applicazioni.

Infatti per non essere mai banali, basta selezionare i modelli più originali con cinturini, zip, pietre e cristalli ricchi di sfumature.

scarpe 2016
Dries Van Noten

Se poi qualcuna vuole osare ancora di più con l’eccentricità vi sono le meravigliose ed estrose scarpe proposte da Dries Van Noten, con tacchi particolari, laccetti e tessuti in velluto.

scarpe 2016
Maison Margiela, tacco a campana

O, ancora, le calzature di Maison Margiela che prevedono un tacco a campana tirato a lucido, su scarpe di vernice laccata. Rosso e leopardato in questo caso, giusto per non passare inosservate.

LASCIA UN COMMENTO