Calciomercato, rivoluzioni e ritocchi per il nuovo anno

0
273
Calciomercato, rivoluzioni e ritocchi per il nuovo anno

D’estate tutto si ferma, tutti si riposano, eppure il calcio sembra non riposare mai! E allora eccoci puntuali con il nostro resoconto sul calciomercato!

Rivoluzione Inter

Dopo esserci concentrati sugli allenatori, il nostro focus va sui calciatori e quindi sul calciomercato. Partiamo sempre dall’Inter, visto che quello sembra il fronte più caldo. Conte doveva ancora arrivare, che ha già cominciato le “pulizie”, per così dire. D’accordo con la dirigenza, ha deciso che non faranno parte del suo progetto Icardi, Nainggolan e, forse anche Perisic. Mentre però gli ultimi due sono stati comunque aggregati alla squadra per la tournée estiva, l’ormai ex capitano, già ai ferri corti con la dirigenza, rimane in vacanza nella sua villa sul lago di Como.

Icardi è al momento un “senzasquadra” di lusso. E sono in tanti ad affacciarsi alla finestra e tra i più interessati ci sono Napoli e Juventus! Pare però che Icardi, d’accordo con l’agente-moglie Wanda Nara, preferisca i caldi lidi napoletani, ai freddi inverni torinesi. Il suo colpo comunque, l’Inter l’ha piazzato all’inizio del calciomercato, comprando dal Cagliari il centrocampista Nicolò Barella, che saluta così la sua squadra e la sua terra. Per il “Ninja” Nainggolan si muove invece la Samp di Ferrero: sarà il colpo rivelazione o il flop dell’estate?

La Juventus si perfeziona (ancora?!)

Per quanto riguarda le squadra sopra citate, si stanno muovendo in modo molto attivo sul mercato. Anche la Juventus però non si lascia pregare e a metà luglio piazza IL colpo: Mathijs De Ligt dell’Ajax, che li aveva eliminati dalla Champions, è bianconero. Centrale roccioso e di grandi prospettive, visto che è solo un ’99. Lì davanti è tornato Higuain, ma ci sono voci di un possibile arrivo di Icardi, come già detto, o addirittura di Neymar. Ecco che quindi il reparto d’attacco juventino diventa un po’ affollato: che qualcuno vada via?

Per la serie “i grandi amori non finiscono mai”, bisogna registrare il ritorno di Gigi Buffon alla Juventus! Come secondo però e senza nemmeno la storica numero uno. Unica clausola del contratto? Giocare almeno otto partite, che gli permetterebbero così di raggiungere e superare Paolo Maldini in termini di presenze in Serie A. A Torino giungono anche Adrien Rabiot, sempre dal PSG, e Merih Demiral. La Juventus è anche molto attiva sul mercato dei giovani, ricordiamo infatti l’acquisto di Luca Pellegrini dalla Roma, ma sempre attenta ad un potenziale scambio Higuain-Zaniolo.

Addii difficili a Roma…

Ma se ci sono grandi amori che non finiscono mai, purtroppo ce ne sono anche altri che trovano una fine non bella. Daniele De Rossi dice infatti addio alla Roma, visto che la dirigenza non gli rinnova il contratto. Abbiamo quindi un centrocampista, uomo spogliatoio, capitano di lusso, a piede libero. Dove andrà De Rossi, probabilmente a chiudere la carriera? All’inizio si vociferava un suo arrivo alla Fiorentina, in onore dell’amico Davide Astori, ma si fanno sempre più insistenti quelle che lo vogliono dall’altro capo del mondo. Dove? Al Boca Juniors. Alla Bombonera lo aspettano a braccia aperte, pare. Acquisto da segnalare in difesa, dove arriva Gianluca Mancini dall’Atalanta e poi anche Veretout dalla Fiorentina.

…E in attesa di un campione a Napoli

Sponda Napoli: il presidente De Laurentiis ha promesso ai suoi tifosi un campione da questo calciomercato e sembrerebbe essere James Rodriguez, che Carletto Ancelotti ha allenato al Bayern Monaco. Il Real Madrid però, proprietario del cartellino del giocatore, tira su il prezzo visto e considerato che ci sono altri contendenti nell’affare, quali l’Atletico Madrid. Napoli che ha venduto Rog e invece ha piazzato un bel colpo in difesa! Kostas Manolas passa dalla Roma alla squadra partenopea e quindi, insieme a Koulibaly, andrà a formare una vera e propria Muraglia nella difesa azzurra.

Milan e Atalanta si muovono con cautela nel calciomercato

Tornando a Milano, sponda rossonera, abbiamo l’acquisto del nuovo baby-fenomeno Bennacer. Per il resto solo voci, voci che comunque vorrebbero l’arrivo di Luka Modric al Milan. Visto che comunque però, il Milan ha avuto non pochi problemi a livello finanziario ultimamente, forse non c’è da aspettarsi un grande colpo. Pur essendosi qualificato per l’Europa League, deve rinunciare, a causa appunto del Fair Play finanziario che non ha rispettato.  E allora per la campagna acquisti, si dà un’occhiata ai cugini bergamaschi. Pare infatti che ci sia un interesse per Duvan Zapata.

E l’Atalanta? L’Atalanta, pur essendo fresca di qualificazione in Champions League per la prima volta nella sua storia, ha per ora solo venduto uno dei suoi gioielli, Mancini alla Roma appunto. E se dovesse andare via anche Zapata?

Ecco il nostro resoconto, che come potete notare è però un puzzle ancora in via di definizione. Molte sono voci e la sessione chiude il 2 settembre. Per cui, aspettatevi altri aggiornamenti e novità, qui, su Openmag.

Calciomercato, rivoluzioni e ritocchi per il nuovo anno

LASCIA UN COMMENTO