Euro moneta unica dal 3 maggio 2002

0
1379

Il 3 maggio 2002 l’euro divenne la valuta ufficiale dei paesi dell’Unione Europea e quella unica per sedici stati membri che aderiscono all’UEM (Unione economica e monetaria).

L‘euro (EUR o €) è la valuta comune ufficiale dell’Unione europea e quella unica attualmente adottata da 18 dei 28 stati membri dell’Unione aderenti all’Unione economica e monetaria dell’Unione europea (UEM). L’ultimo stato ad aver adottato l’euro è stata la Lettonia il 1º gennaio 2014. Il debutto dell’euro sui mercati finanziari risale al 1999, mentre la circolazione monetaria ha effettivamente avuto inizio il 1º gennaio 2002 nei dodici paesi dell’Unione che per primi hanno adottato la nuova valuta. Il 3 maggio 2002 l’euro diventa moneta unica. Dal 1999 al 2002 i ogni Stato promuove campagne di sensibilizzazione per informare e per aiutare i cittadini e la Pubblica Amministrazione a familiarizzare con la nuova moneta. L’euro è amministrato dalla Banca centrale europea, con sede a Francoforte sul Meno, e dal Sistema europeo delle banche centrali; il primo organismo è responsabile unico delle politiche monetarie comuni, mentre coopera con il secondo per quanto riguarda il conio e la distribuzione di banconote e monete negli stati membri. Il nome “euro” fu introdotto dal Consiglio europeo di Madrid del 1995 per sostituire la sigla ECU (dall’acronimo inglese European Currency Unit, o “Unità di conto europea”), sino a quel momento utilizzata nei trattati e che dal 1978 indicava una valuta scritturale di uso interbancario

LASCIA UN COMMENTO