Dog beach: ecco le migliori dell’estate

0
2135
dog beach lidi e spiagge per cani

Le dog beach sono in aumento sulle nostre coste, luoghi in cui se non sei accompagnato dal tuo cane non puoi entrare

Girando la penisola abbiamo felicemente constatato che rispetto agli anni passati l’attenzione verso gli amici a quattro zampe è decisamente aumentata

Le chiamano dogbeach e in Italia soprattutto negli ultimi due anni spuntano come funghi, quasi vada di moda. Ne esistono di varia natura e genere e per tutte le tasche la maggior parte lidi rivisitati e riadattati alle esigenze dei clienti possessori di animali, pochi quelli davvero a misura di cane dove l’ospite è l’uomo e non viceversa.

Degni di nota (almeno per la nostra esperienza ndr) sono il Bau Beach di Maccarese (RM), il Rimini Dog no problem (RN) e il Bau Bau Village di Albisola (SV), ognuno con i propri pregi e difetti.

In una ipotetica classifica sicuramente il Rimini Dog ci è parso quello più attrezzato ed attento alle esigenze del cane. Uno stabilimento balneare dove si entra solo se accompagnati dal fedele amico. “Nato 10 anni fa un po per gioco un po per le esigenze di Obelix (cane del titolare ndr) – ci racconta Marco, proprietario dello stabilimento – è stato un continuo crescendo di clienti a 4 zampe e bipedi, un impegno ben ripagato tenendo presente che il  lavoro maggiore è l’allestimento del dog beach, che inizia a marzo e non tanto la gestione dei mesi estivi”.

Oltre ai classici ombrelloni e lettini, il lido dispone  di recinti (una cinquantina), sono una sorta di suite dove padrone e cane possono godersi il loro spazio in tutta comodità, vi è una zona doccia per rinfrescare il proprio “amico” in qualsiasi momento della giornata, un’area gioco, (agility dog area) e per finire ciotole e dog bad (il lettino per il cane).  Nel 2012 il bagno si era già aggiudicato il premio  “Accoglienza 4 Zampe Top” , riconoscimento della Federazione Italiana Associazione Diritti Animali e Ambiente. 

Insomma una vera e propria dogbeach V.I.P. (Very Important Pet), con un unico “neo”, non addebitabile sicuramente allo stabilimento, il divieto di balneazione e di libero movimento per i cani sulla spiaggia causa ordinanza balneare della regione Emilia Romagna.

 

LASCIA UN COMMENTO