“Songs of Innocence”: il caso Apple

0
744
songs of innocence

Era stato lanciato gratuitamente su iTunes, Songs of Innocence, l’ultimo album degli U2 che uscirà ufficialmente il prossimo 13 ottobre

Il 13 ottobre segna la data del ritorno in scena degli U2, a cinque anni di distanza dall’ultimo album No Line on the Horizon, con il nuovo progetto dal titolo Songs of Innocence, contenente 11 brani in edizione tradizionale per l’etichetta Island Records. Il nuovo lavoro mixa le prime influenze musicali della band irlandese, dal rock al punk anni ’70, alle prima elettronica anni ’80, offrendo quasi un ritorno alle origini del gruppo. Intanto Bono stesso ha scritto sul blog degli U2 una lettera ai fan in cui parla del disco: “Spero che dopo aver ascoltato il nostro nuovo disco un po’ di volte capirete perché ci è voluto così tanto per realizzarlo, è un album molto, molto personale. Ci scusiamo se risulta straziante, anzi ritiro quello che ho detto: niente scuse se risulta straziante. Che senso avrebbe appartenere agli U2 se non si potessero toccare quelle corde? ” Il cantante ha poi preannunciato che l’album rappresenta il punto di partenza di un progetto musicale molto più ampio, di cui già da anni si parlava, ovvero Songs of Experience.

Songs of Innocence era stato pubblicato gratuitamente su U2.com e dalla Apple su iTunes come regalo a quasi mezzo miliardo di utenti, rispolverando il sodalizio tra i due a dieci anni dall’uscita di U2 Ipod e dopo l’esibizione della band per il lancio del nuovo iPhone e dell’iWatch. Tuttavia è di oggi la notizia che il colosso di Cupertino si è trovato costretto a far rimuovere l’album, dato che molti utenti si sono lamentati del fatto che non fosse stata data un’opzione per scaricarlo, mettendolo direttamente nella loro libreria: ” se volete che Songs of Innocence degli U2 sia rimosso dalla vostra libreria iTunes – secondo quanto riportato dall’azienda sul sito web SOI Removal – potete scegliere di cancellarlo”.

 

LASCIA UN COMMENTO