Corea del Sud: sbloccata la vendita di Parmigiano e Grana

0
1018
parmigiano reggiano

La guerra del formaggio tra Italia e Corea del Sud è finita. Dal 2014 l’importazione dei formaggi dop parmigiano reggiano e grana padano erano bloccate dal governo di Seoul

La Corea del Sud ha detto si. Finisce il blocco a parmigiano e grana, due gioielli alimentari del made in Italy. Grande soddisfazione del ministero delle politiche agricole italiano: “le autorità coreane ha  verificato che la sicurezza microbiologica di questi prodotti è equiparabile a quella del formaggio prodotto con il latte pastorizzato. Una controversia che aveva arrecato diversi danni alle esportazioni (-21% nei primi undici mesi dell’anno per il codice doganale che comprende anche Parmigiano e Grana) e che bloccava la commercializzazione dei due prodotti dai primi mesi del 2014”.

“Il parmigiano reggiano e il grana padano – sottolinea il ministro Maurizio Martina – potranno finalmente tornare a essere venduti in Corea del Sud. Sono molto soddisfatto per la soluzione positiva di una controversia commerciale che danneggiava l’export di due delle nostre eccellenze più apprezzate nel mondo”.

“Il lavoro – aggiunge Martina – condotto in coordinamento con i ministeri dello sviluppo economico, della salute e degli esteri ha portato a un giusto riconoscimento del lavoro delle nostre aziende e dei loro elevati standard produttivi e di controllo. Il mercato della Corea del Sud per l’agroalimentare italiano ha superato i 124 milioni di euro di valore, con una crescita di quasi il 30% dal 2012, e rappresenta un importante sbocco commerciale per il nostro paese nel contesto asiatico”.

 

LASCIA UN COMMENTO