Capitali europee in mostra

0
786

Visitare le capitali europee per scoprire la bellezza di un viaggio all’insegna dell’arte. Queste le mete in Europa con le mostre da vedere a luglio!

Visitare le capitali europee d’estate è la scelta di tutti coloro che hanno voglia di immergersi nella cultura. Chiese, palazzi d’epoca, castelli e musei. Itinerari interessanti per pomeriggi coinvolgenti. Un modo scelto da tanti per lasciarsi affascinare da storie, leggende, miti e tradizioni. Per questo, se il vostro progetto estivo è un tour per le principali città d’Europa, abbiamo pensato di consigliarvi le mostre da poter vedere nelle capitali europee.

Capitali Europee, Parigi

Capitali europee in mostraParigi e il Museo D’Orsay dal 13 giugno al 24 settembre sono la meta da scegliere per vedere la mostra “Ritratti di Cézanne”. Attraverso un percorso cronologico, la mostra indaga le tematiche e l’estetica delle opere dell’artista. Uno studio metodico sul lavoro di Cézanne per capirne appieno lo stile. Le opere, provenienti da tutto il mondo, mettono in relazione l’autore con l’influenza che questi ebbe sugli artisti delle altre correnti. Cézanne è a tal proposito considerato uno degli artisti dell’Ottocento che ha maggiormente influenzato colleghi e futuri artisti.

Capitali europee, Berlino

Capitali europee in mostraIl museo statale Alte Nationalgalerie di Berlino permette ai suoi visitatori di fare un viaggio a ritroso nel tempo. Infatti grazie a “Small Masterpieces” è possibile vedere studi, disegni e miniature che fin’ora non erano ancora mai stati mostrati. Fino al 30 luglio le opere di importanti artisti quali, Anna Dorothea Therbusch, Moritz von Schwind, Friedrich Wasmann, Anselm Feuerbach, Hans Thom e molti altri sono accessibili al pubblico. L’intento di questa collettiva è andare alla scoperta del Romanticismo, il Realismo e il Pre-Impressionismo.

Capitali Europee, Londra

Capitali europee in mostraLondra quest’estate, dal 25 maggio fino al 13 di agosto, ospita la mostra “Hokusai. Beyond the Great Wave”. Il British Museum ha infatti deciso offrire ai propri visitatori un viaggio nel mondo eclettico di Hokusai. Questo artista, uno dei più noti ed influenti del Giappone, ha dedicato la sua intera vita all’arte. Fino all’età di 90 anni l’artista è stato molto produttivo. Per questo la mostra di Londra si concentra proprio sul lavoro degli ultimi 30 anni dell’artista, anni assai produttivi e stimolanti.

Capitali europee, Madrid

Capitali europee in mostraPicasso è uno degli artisti maggiormente apprezzati che ha completamente stravolto il mondo dell’arte. La sua ricerca nello stile, nelle forme e nei colori lo ha reso famoso in tutto il mondo. A Madrid fino al 4 settembre il Museo Nazionale Centro d’Arte Reina Sofía ha deciso di rendergli omaggio  con la mostra “Pietà e terrore in Picasso”. Infatti per celebrare l’80° anniversario di “Guernica” è stato deciso di incentrare la mostra sull’evoluzione pittorica di Picasso.

Capitali europee, Vienna

Capitali europee in mostraIl museo d’arte moderna di Vienna, il Mumok, mette in mostra  invece la donna in ogni sua sfaccettatura. Negli anni ’70 molte artiste si sono riunite per rappresentare la loro idea di donna grazie a una mostra collettiva. Tramite l’arte ha così preso vita un progetto che oggi al Mumok viene raccontato. Questa collettiva comprende più di 300 opere tutte realizzate dall’Avanguardia femminista. In questo modo è possibile scoprire opere di donne emancipate, consce del loro corpo e del loro essere.

Un viaggio in 5 capitali europee per scoprire la bellezza di opere d’arte che hanno fatto la differenza nel corso dei secoli. Opere che hanno permesso la libertà d’espressione e che ancora oggi vale la pena vedere.

LASCIA UN COMMENTO