Muore Joseph Conrad

0
886

Il 3 agosto 1924 muore Joseph Conrad, il celebre autore di Cuore di tenebra che ha ispirato Apocalypse Now

Joseph Conrad nacque a Berdycin, in Ucraina, figlio unico di Apollo Korzeniowski e Ewa Bobrowska, entrambi di nobili famiglie polacche. Fu proprio il padre, scrittore e attivista, famoso traduttore di Shakespeare, Dickens e Hugo ad incoraggiarlo alla lettura, tanto in polacco quanto in francese.

Dopo la morte del padre, Conrad venne affidato allo zio materno, che lo aiutò a partire per la Francia quando arrivò il richiamo per essere arruolato nell’esercito zarista. Arrivato a Marsiglia, si imbarcò su un brigantino diretto in Martinica con una lettera di raccomandazione. Da quel momento iniziò una vita di viaggi e di avventure che furono la fonte principale dei suoi romanzi: come il viaggio in Venezuela per il racconto Nostromo o come la navigazione nell’arcipelago sud asiatico per Un reietto delle isole.

All’età di trentasei anni, abbandonò la vita di mare per dedicarsi completamente alla scrittura, declinando le avventure di viaggio tra le pagine dei suoi romanzi. Uomo emotivo, insicuro e pessimista, Conrad coniugò il suo temperamento romantico con un pressante moralismo, in uno stile esotico ed estremamente vivido.

Con più di sessanta scritti, tra racconti e romanzi, pietra miliare del suo lavoro è sicuramente Cuore di tenebra (Heart of darkness), il viaggio estremo e surreale del capitano Marlowe nell’Africa Centrale, che sarà ripreso e reinterpretato dal regista Francis Ford Coppola in Apocalypse Now.

LASCIA UN COMMENTO