Vacanze di Natale 2014 al risparmio: si parte dopo Capodanno

Sarà l’anno della  vacanza  intelligente: si parte dopo Capodanno e non si rinuncia alle mete lontane. Stati Uniti e Repubblica Dominicana le preferite

Gli italiani non rinunciano alle vacanze. Per risparmiare preferiscono spostare la data della partenza dopo Capodanno. È la tendenza rilevata da CartOrange, la più grande agenzia di viaggio italiana che si avvale di consulenti per viaggiare  per queste vacanze natalizie 2014-2015. Complice un calendario particolarmente favorevole, con le festività che cadono proprio a ridosso dei week end, in molti quest’anno si concederanno una vacanza. Con una partenza “intelligente”: «Registriamo una crescita del 23% delle partenze nella prima settimana dell’anno rispetto all’anno scorso – afferma Gianpaolo Romano, ad di CartOrange -. Molti nostri clienti hanno scelto di partire dopo Capodanno, sfruttando anche la settimana dell’Epifania, per risparmiare». «La destinazione più richiesta restano gli Stati Uniti, che già l’anno scorso l’avevano fatta da padrona. Si tratta di un Paese che gli italiani amano sempre di più» afferma Romano. Altra meta gettonata, una destinazione agli antipodi, l’Australia: «Diversi clienti hanno scelto di sfruttare la pausa natalizia per un tour nella terra dei canguri – dice l’ad CartOrange -. Bene anche il mare d’inverno: oltre la Repubblica Dominicana, anche Thailandia e Maldive».

Ma non sono solo le spiagge e le mete “classiche” ad attirare gli italiani in partenza per le vacanze natalizie.Un forte interesse lo riscuotono le mete culturali, in Italia e fuori, ad esempio Cambogia, Oman e Cuba.

Oman
Oman

Tag

  • capodanno
  • natale
  • vacanze
  • viaggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Potrebbe interessarti:

Contatti

Seguici su:

articoli più letti

Testata registrata al Tribunale di Roma in data 5/04/2016 | Fatto con da TechSoup