Muore l’artista Andy Warhol

0
925
Andy Warhol

Il 22 febbraio 1987 è morto l’artista statunitense Andy Warhol, esponente della Pop Art espressione del boom economico del XX secolo

Andy Warhol, figlio di immigrati ruteni, nacque in Pennsylvania nel 1928. Si laureò in arte pubblicitaria nel 1949 al “Canergie Institute of Technology”. Le sue opere sono provocatorie e rappresentano il nuovo modo di intendere l’arte come prodotto commerciale. Famosissime le sue tele prodotte in serie in cui i soggetti vengono ripetuti con colorazioni diverse, come nei ritratti di Marilyn Monroe, Che Guevara e Mao Tse-Tung. L’arte viene svuotata del suo significato come opera irripetibile e viene vista come bene da consumare. Suoi soggetti sono anche le bottiglie di Coca-Cola e le confezioni di zuppa Campbell’s, prodotti di larghissimo consumo. Andy Warhol ha inoltre creato la copertina con la banana dell’album dei Velvet Underground. Oltre alla pittura Warhol ha prodotto opere d’avanguardia tra cui film e cortometraggi che per tutta la durata del girato hanno la telecamera fissa sul soggetto. Warhol ha inoltre realizzato con il suo progetto della Factory, una serie di ritratti fotografici a persone famose come Lou Reed, Salvador Dalì, Yoko Ono e Bob Dylan. È morto il 22 febbraio 1987 in seguito a un intervento alla cistifellea. Una delle sue ultime opere è stato “Last Supper”, che rimanda a “L’ultima cena”.

LASCIA UN COMMENTO