Si avvicina la Formica D’Oro 2015, gli Oscar del Terzo Settore

0
561
premio formica d'oro

Anche quest’anno il Terzo Settore si prende un giorno per presentare le buone prassi realizzate da cittadini, associazioni o enti degni di riconoscimento per le loro azioni

Si avvicina la premiazione delle buone prassi nel mondo del Terzo Settore nell’VIII edizione della Formica D’Oro, il 4 Marzo alle ore 16,30 presso la Sala Pietro da Cortona del Campidoglio di Roma saranno infatti consegnati i premi. L’evento – organizzato dal Forum Terzo Settore Lazio – è nato allo scopo di valorizzare un sistema come quello del Terzo Settore e far conoscere a un pubblico più ampio i principi sui quali si fonda e lo stile di vita che esso propone attraverso il suo operato quotidiano. Formica D’Oro è diventato ormai un appuntamento annuale imperdibile per chi si interessa di temi sociali.

Riconoscere i meriti di chi con il proprio lavoro è stato in grado di dar vita ad azioni efficaci e innovative nei settori più disparati della società civile (dall’educazione all’ambiente, dalla cooperazione alla sanità) è un modo per portare all’attenzione generale una serie modelli di comportamenti meritevoli, da poter emulare e trasporre in altre situazioni concrete. Le modalità e i criteri di partecipazione sono ogni anno stabiliti da un regolamento volto ad assicurare la trasparenza e il corretto svolgimento del concorso. Il primo passo è la segnalazione, da parte di terzi, di soggetti che si ritengano meritevoli e rientrino in una delle categorie previste: organizzazioni, enti locali, media, impegno personale, attività di ricerca sul Terzo Settore.

Il compito di selezionare le più adatte tra le diverse candidature ricevute è spettato anche quest’anno a una Giuria nominata per l’occasione e per l’evento si attendono, come in passato, nomi e presenze importanti. In attesa della cerimonia di questo inizio 2015 ricordiamo alcuni tra i più di 100 premi assegnati nelle precedenti edizioni: per la sezione impegno personale‚ citiamo il premio dedicato a Sandro Usai‚ il giovane volontario deceduto a Monterosso durante l’alluvione in Liguria del 2011, e quello per la legalità alla memoria del Sindaco di Pollica Angelo Vassallo‚ assassinato dalla criminalità organizzata; ancora, l’associazione Amici di Marco attiva nella ricerca fondi per l’Oncologia pediatrica e, tornando indietro nel tempo, quello assegnato a Don Franco Monterubbianesi, fondatore della Comunità di Capodarco (premiato nel 2007).

Per il momento non ci resta, dunque, che aspettare il prossimo 4 Marzo per scoprire chi saranno “le formiche” operose premiate quest’anno.

LASCIA UN COMMENTO