Queen, ricordando Freddy Mercury…

0
2452

Il 20 aprile del 1992 al Wembley Stadium di Londra si è tenuto uno dei più grandi eventi nella storia del rock: The Freddie Mercury Tribute Concert

Il 20 aprile del 1992 al Wembley Stadium di Londra si è tenuto uno dei più grandi eventi nella storia del rock: The Freddie Mercury Tribute Concert. Sul palco i più importanti artisti del panorama musicale pop, rock ed heavy metal Robert Plant, George Michael, Lisa Stansfield, David Bowie, Annie Lennox, Guns’ N Roses, Zucchero, Seal, Tony Iommi, Paul Young e tantissimi altri, si sono uniti ai tre componenti dei Queen Brian May, Roger Taylor e John Deacon per ricordare e celebrare l’amico Freddie Mercury scomparso il 24 novembre del 1991 a soli 45 anni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il concerto, che ha portato a Wembley 75.000 spettatori e circa un miliardo di persone davanti ai teleschermi di 76 Paesi collegati in mondovisione, ha richiamato l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica sul delicatissimo tema dell’AIDS, grazie soprattutto alla schiettezza del discorso di apertura di Liz Taylor, madrina dell’evento : “In due settimane vi saranno tanti nuovi contagiati dall’ Aids quanti siete qui stasera in questo stadio. Difendetevi! Ogni volta che fate del sesso usate un preservativo. Ogni volta. Che sia sesso consueto, sesso gay, rapporto bisessuale, usate un profilattico, ovunque voi siate. E se usate droghe, non riciclate l’ago”.

I proventi dell’evento furono devoluti interamente in beneficenza per fondare la “Mercury Phoenix Trust”, un’associazione di volontariato che ancora oggi cerca di combattere l’AIDS in tutto il mondo.

LASCIA UN COMMENTO