Fantacalcio, Top & Flop della 38a giornata

Fantacalcio, Top & Flop della 38a giornata

Terminata la serie A con l’ultima giornata, parliamo nuovamente di Fantacalcio e di Top & Flop analizzando migliori e peggiori della 38° giornata che ha portato tantissimi +3.

Le liete novelle arrivano dal Veneto e dalla Lombardia, quel ragazzone di 38 anni e quel ragazzo di 22, si dividono il primo posto nella classifica cannonieri: Toni (7+3) e Icardi (7,5 +6) sono ufficialmente i migliori attaccanti di questi stagione, complimenti a chi ha puntato su di loro. Certezze poche nella vita, Toni e Icardi sono già due.

Avevamo già detto che Michedlidze sorprendeva con quel sinistro, gioca dal primo minuto per la squalifica di Maccarone, segna due gol (uno molto bello). 7+6 il suo bottino e probabilmente l’anno prossimo guiderà l’attacco dell’Empoli, complice l’età del comunque sempre utile Big Mac.

Sugli scudi anche Maxi Lopez del Toro che, davanti al pubblico di casa, fa il fenomeno con un 8+6. Ventura sa proprio come ottenere il meglio da chi, fino a qualche mese fa, era poco più di uno zombie depresso.

Bene anche Higuain, anche se i suoi due gol non sono serviti a piegare la Lazio di Pioli e arrivare in Champions. Sul suo voto, un 6 nonostante la doppietta, incide sicuramente il rigore fallito che poteva cambiare le sorti della gara.

Klose e Candreva invece in Champions ci arrivano, entrambi in gol e rispettivamente con un 7 e un 7,5 in pagella. Complimenti alla Lazio, che, preliminare permettendo, sarà protagonista in Europa la prossima stagione.

Ultimo nome è quello di Jack Bonaventura, predicatore nel deserto milanista. Dispettoso ex, segna due gol all’Atalanta meritandosi un 7 in pagella. Gran stagione per lui, punto di riferimento per gli schemi di chiunque arriverà sulla panchina del Milan.

Passiamo ora ai flop di giornata, c’è stata qualche espulsione e di conseguenza voti negativi per Cofie del Chievo, Ghoulam del Napoli e Izzo del Genoa, entrambi abbondantemente sotto il 5 considerati i malus. Male anche Pepe che spreca l’occasione dal primo minuto, espulso anche lui e 5 in pagella.

Delude ancora una volta Handanovic col suo compagno di reparto Ranocchia. Insicurezza, errori grossolani e quant’altro possa fare ammattire i fantallenatori. 5,5 per il portiere che subisce tre gol dall’Empoli e 5 per il centrale difensivo dell’Inter, sicuramente complice. Per fortuna il campionato è finito.

Infine, mentre la Lazio sbanca Napoli e vola in Champions, Felipe Anderson, assoluto protagonista di questa stagione, ci saluta tristemente con un 4,5. Testa già alle vacanze? Può darsi. C’hanno pensato i suoi compagni a giocare e vincere.

E’ tutto con i Top & Flop del Fantacalcio per questa stagione, lieti di avervi fatto compagnia, ora un pò di meritato riposo per tutti in attesa che cominci il mercato che darà il via alla nuova stagione fantacalcistica. Pronti a prendere appunti e a scovare nuovi pupilli? Noi si.

Buon +3 a tutti!

Tag

  • calcio
  • fantacalcio
  • serie a
  • top & flop
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Potrebbe interessarti:

Contatti

Seguici su:

articoli più letti

Testata registrata al Tribunale di Roma in data 5/04/2016 | Fatto con da TechSoup