Tredici anni fa, il maghetto più famoso al mondo faceva la sua primo comparsa nella librerie del Regno Unito con la sua prima avventura “Harry Potter e la pietra filosofale”.

J. K. Rowling, per esteso Joanne Rowling, quando durante un viaggio in treno assieme al fidanzato buttò giù le prime righe del romanzo che avrebbe venduto in tutto il mondo quasi 120 30 giugno1997: esce nel Regno Unito il primo volume di Harry Potter in lingua inglese, scritto da Joanne K. Rowling, Harry Potter e la pietra filosofalemilioni di copie, non immaginava neanche nei suoi sogno più reconditi il successo che avrebbe ottenuto. Oggi Harry, Ron e Hermione, insieme ad Albus Silente e agli altri personaggi che popolano il mondo di Harry Potter, sono dei veri e proprio divi.

Esistono centinaia di fan club, siti internet che vendono costumi ed accessori, forum di discussione, ogni anno i fan più affezionati inondano le strade delle città di tutto il mondo in occasioni di raduni tematici dove ballano, ridono e  si divertono in onore dei loro maghetti preferiti. A Londra, nella stazione dei treni di King’s Cross, dove i giovani apprendisti maghi prendono l’espresso per Hogwarts, è stato ricostruito simbolicamente il binario 9 e tre quarti, binario segreto al quale si accede entrando di corsa dentro il muro che separa il binario 9 dal binario 10.

Si parla di una vera è propria Harry Potter mania, sicuramente favorita dall’uscita pochi anni dopo dell’omonima versione cinematografica.                                                                 La saga di Harry Potter si articola i30 giugno1997: esce nel Regno Unito il primo volume di Harry Potter in lingua inglese, scritto da Joanne K. Rowling, Harry Potter e la pietra filosofalen sette libri, pubblicati dal 1997 al 2007 e tradotti in settata sette lingue per un incasso totale di circa 450 milioni di copie.

Sebbene l’età dei protagonisti possa ingannare, le avventure di Harry Potter non sono per un pubblico esclusivamente giovane: ragazzi e adulti di tutto il mondo si sono appassionati alla crescita fisica e interiore di Harry Potter, hanno sofferto e gioito con lui e lo hanno seguito fino all’ultimo attesissimo capitolo.

Nonostante le avventure di Harry ormai siano terminate da anni, il mito continua ancora. Una vera fortuna per J.K. Rowling che, grazie alla sua creatura, oggi è una delle donne più ricche del Regno Unito.

A cura di Margherita Romano.

LASCIA UN COMMENTO