Il viaggio nella nuova Edizione dei Cammini

0
2073
viaggio

Nasce Edizione dei Cammini, casa editrice dedicata al viaggio e all’arte del camminare, con racconti e saggi di autori italiani e internazionali

Il viaggio è sempre stato uno dei leitmotiv della letteratura e dell’animo umano, dal “Milione” di Marco Polo a “Sulla strada” di Jack Kerouac. Proprio su una sua inedita declinazione, il viaggio a piedi, s’inserisce la neonata casa editrice Edizione dei Cammini, figlia dalla collaborazione fra Lit edizioni e Luca Gianotti, uno dei più noti maestri italiani dell’arte del camminare, non che fondatore della Compagnia dei cammini.

Esce proprio in questi giorni “La via del sentiero” di Wu Ming 2, antologia di scritti sul viaggio firmati da Robert Luis Stevenson, Charles Dickens, Walt Whitman, e altri grandi scrittori e saggisti anglosassoni. Wu Ming 2 ne ha curato l’apparato critico e l’introduzione al volume, originariamente uscito nella Londra del 1911. Inoltre, il libro è pubblicato con allegato un cd con il reading di passi scelti dell’antologia e musica per mano di Frida X e lo stesso Wu Ming 2

Viaggio

Grande importannza per l’Edizione dei Cammini ha la filosofia del viaggio, soprattutto del camminare. A questo sono dedicati in particolare due libri: “Camminare. Elogio dei sentieri della lentezza” di David Le Breton, che raccoglie aneddoti e spunti di riflessione sul camminare e i camminatori; e “La spirale della memoria” di Luca Gianotti, in cui si ripercorre la Marsica selvaggia, fra testimonianze e incontri e che è proprio in questi giorni impegnato in un tour di presentazione.

Camminare non è semplicemente una modalità del viaggio, ma diventa “un esercizio psicofisico e pratica mistica e meditativa”. Proprio su questo tema è “Walkaboutitalia” di Darika Montico. Senza soldi e in solitaria, l’autrice ha attraversato l’Italia a piedi, ricalcando il cammino aborigeno dell’età adolescenziale. Ciò le ha permesso di riconnettersi con le origini ancestrali della sua terra e di conoscere se stessa, in totale controtendenza rispetto a un mondo sempre più veloce e materialistico.

Viaggio 2

Ma il viaggio non si limita solo all’Italia. “L’uomo che fece il giro del mondo a piedi” di Dave Kunst e “Mille miglia in cammino fino al Golfo del Messico” di John Muir hanno un respiro internazionale. Il primo racconta del cammino autobiografico che Kunst ha intrapreso con il fratello che dal Winsconsin degli anni ’70 lo portò fino a Lisbona e poi sempre più a est. Il secondo è un reportage, non solo della fauna, ma della vita in genere che Muir ha incontrato nel suo viaggio nel sud del mondo.

Infine, di prossima pubblicazione è una collana dedicata ai bambini. “Borraccia delle parole” di Massimo Montanari sarà, infatti, un libro di filastrocche dedicato al camminare. Ma non solo: l’intera collana “Tratti” raccoglierà classici tascabili dedicati alla letteratura di viaggio, con autori come Henry David Thoreau.

Viaggio 4

Edizione dei Cammini nascendo proprio dalla sinergia della casa editrice Lit e della Compagnia dei Cammini, che si occupa dell’organizzazione di viaggi a piedi, trekking, turismo responsabile, vuole diffondere una nuova cultura del viaggio. Il camminare come arte e come conoscenza, filosofica e meditativa di se stessi, ma anche dell’ambiente che ci circonda, inteso come paesaggio, e, più profondamente, come le persone che lo abitano e lo determinano.

LASCIA UN COMMENTO