Il 27 Novembre 1985, in seguito alle ultime volontà di Alfred Nobel, viene istituito il premio Nobel, onorificenza di valore mondiale attribuita annualmente a persone che si sono distinte nei vari campi della conoscenza.

Il premio Nobel è un’onorificenza di valore mondiale, attribuita annualmente a persone che si sono distinte non solo per le ricerche o le considerevoli scoperte, ma anche per l’opera letteraria e per l’impegno messo in favore della pace globale.

NobelIl premio fu istituito nel 1895, in seguito alle ultime volontà di Alfred Nobel, chimico e industriale svedese ed inventore della dinamite e della balistite. La prima assegnazione dei premi risale al 1901, quando furono assegnati i premi nobel per la pace, per la letteratura, per la chimica, per la medicina e per la fisica. Inoltre dal 1969 si assegna il “premio per l’economia in memoria di Alfred Nobel” da parte della Banca di Svezia.

I premi sono generalmente assegnati in Ottobre e la cerimonia di consegna si tiene a Stoccolma presso il Konserthutet il 10 Dicembre, anniversario della morte del fondatore, con l’esclusione del premio Nobel per la pace che si assegna anch’esso nella stessa data ma ad Oslo.

La nascita del premio viene accostata ad un aneddoto decisamente inusuale: infatti nel 1888, mentre si trovava a Cannes, Ludwig, il fratello di Alfred, muore. In seguito a questo fatto, per errore un giornale francese pubblica il necrologio della morte di Alfred Nobel condannandolo aspramente per l’invenzione della dinamite.

Il titolo del necrologio diceva “il mercante di morte è morto”, continuando poi: “Alfred Nobel, che divenne ricco trovando il modo di uccidere il maggior numero di persone nel modo più veloce possibile”. A seguito di questo episodio Nobel avrebbe iniziato a preoccuparsi di come sarebbe stato ricordato dopo la sua morte e sarebbe quindi maturata in lui la volontà di lasciare un migliore ricordo di sé.

Nobel Marie CurieLa storia dei Nobel ha visto spesso la premiazione di stesse persone in edizioni differenti, di membri della stessa famiglia o di organizzazioni che nel corso degli anni hanno più volte meritato l’assegnazione del premio. Quattro sono le persone che finora hanno ricevuto due premi Nobel: Marie Curie, Linus Pauling, John Bardeen, Frederick Sanger.

Per quanto riguarda il premio Nobel per la pace, tra le numerose organizzazioni e enti internazionali come Amnesty International o l’Organizzazione delle Nazioni Unite, spicca la Croce Rossa per aver ricevuto l’onorificenza per ben cinque volte.

Il premio Nobel non è stato esente da critiche, in particolare per quanto riguarda la storia recente. Le polemiche sono state alimentate ad esempio dall’assegnazione del premio Nobel per la pace del 2007 ad Al Gore e all’ Intergovernmental Panel on Climate Change, per il film “Una scomoda verità” riguardante il riscaldamento globale. Vari scienziati criticarono il documentario, trovandovi una serie di errori ed inesattezze.

NobelTra le assegnazioni particolarmente discusse o mancante si possono poi ricordare il rifiuto da parte di Boris Pasternak del premio Nobel per la letteratura per il romanzo “Il dottor Zivago”, costretto dal governo dell’ Unione Sovietica con minacce ed avvertimenti dal KGB, o l’assegnazione nel 1973 del premio Nobel per la pace ad Henry Kissinger, il quale in concomitanza con il colpo di stato in Cile che portò Augusto Pinochet al potere, aveva caldamente supportato l’ascesa del dittatore cileno.

La storia recente perciò lascia spazio al proliferare delle critiche o delle riflessioni se si pensa alle ultime parole espresse da Alfred Nobel nel suo testamento:” il capitale dovrà costituire un fondo i cui interessi si distribuiranno annualmente in forma di premio a coloro che durante l’anno precedente, più abbiano contribuito al benessere dell’umanità”.

LASCIA UN COMMENTO