News Republic: l’informazione è sempre più “social”

0
1041
News Republic social

News Republic rilascia l’aggiornamento più importante tra quelli presentati finora e diventa sempre più “social”. Porte aperte per un’app sempre più personalizzata e interattiva.

News Republic, una delle app di breaking news più usate sugli smartphone, si rinnova. È di pochi giorni fa la notizia del rilascio di un ultimo aggiornamento, forse il più importante presentato da News Republic fino ad ora.

Da oggi infatti l’app si trasforma in un vero social network per le news, grazie all’aggiunta di tante novità: dalla possibilità di interagire a quella di “seguire” amici e persone con interessi simili, fino a una più completa personalizzazione della propria esperienza.

Per poter entrare a far parte del nuovo News Republic “social” (disponibile già per iOS e Android) è innanzitutto necessario avere un profilo personale che sarà possibile personalizzare come in ogni social che si rispetti: da buona app di notizie sarà infatti possibile inserire, oltre al proprio nome e cognome, una descrizione di massimo 100 caratteri incentrata sui temi principali di interesse. Anche in questo caso a voi la scelta di quali impostazioni di privacy impostare.

Se non volete cambiamenti rispetto al vostro utilizzo attuale dell’app potrete continuare ad utilizzarla mantenendo il profilo in modalità privata. Al contrario, impostando su “pubblico” il proprio profilo potrete contribuire a creare (e a vivere) un’esperienza più interattiva e con più margini di partecipazione all’interno dello spazio di News Republic: condividere articoli e lasciare commenti diventeranno azioni visibili a chiunque abbia scelto di “seguirvi” e agli altri utenti.

Potrete infatti decidere di seguire non solo i vostri amici (è possibile collegare News Republic con altri social network per vedere quanti dei vostri amici utilizzano l’app in questione e scegliere, poi, di seguirli o meno) ma chiunque abbiate voglia di veder comparire nella sezione “I miei temi”. Avere un profilo pubblico consentirà quindi anche agli altri utilizzatori dell’app di vedere la maggior parte delle azioni che compiete (è tuttavia possibile cancellare di volta in volta la propria cronologia).

Insomma… L’informazione è ormai sempre più social. E anche News Republic sembra non voler rinunciare ad alcun elemento dell’era dell’informazione 2.0. Quindi scelta a voi: più social e meno privacy o profilo privato ma meno partecipazione attiva?

LASCIA UN COMMENTO