Sport: lavoro oltre il divertimento

Sport: lavoro oltre il divertimento

Il mondo dello sport è ampio e variegato, capace di dare nuove e differenti opportunità, in cui gioco e lavoro si fondono insieme.

Lo sport, nell’immaginario collettivo, rimanda a un’idea di svago e divertimento. Fare sport infatti può essere un modo per scaricare la tensione accumulata durante la giornata e ritrovare un senso di quiete e benessere.

Fin da bambini ci si ritrova catapultati in questo mondo, un po’ per curiosità un po’ perché spinti dai genitori che ricercano nuove opportunità di incontro e scoperta per i propri figli. Attraverso lo sport, inoltre, veniamo inseriti in un contesto diverso da quello familiare e scolastico, fatto di regole da seguire, disciplina, rispetto e impegno.

Soprattutto negli sport di squadra, impariamo il significato di condivisione e lavoro di gruppo, in cui ognuno s’impegna per raggiungere un obiettivo comune. Il valore del singolo viene ampliato dalla nascita del gruppo-squadra.

Oltre il divertimento

Lo sport non è però solo gioco e divertimento, offre anzi diverse possibilità di trasformarsi in lavoro. La prima cosa che potrebbe venire in mente sono i giocatori professionisti, che fanno della propria passione il proprio mestiere. Il gioco diventa fonte di guadagno, a volte anche particolarmente consistente, se pensiamo ad esempio al mondo del calcio.

Tuttavia va specificato che non tutti gli sport possono essere svolti a livello professionistico. Per questo motivo sono tanti i giocatori che si arruolano nelle squadre delle forze armate, per poter guadagnare mediante la propria passione.

Ma attorno al mondo dello sport ruotano tante altre figure professionali, ognuna con le proprie caratteristiche e specificità.

Tra le professioni più conosciute troviamo allenatori e preparatori atletici, i quali lavorano a stretto contatto con gli sportivi, seguendoli nella loro preparazione fisica e tecnica, affinché possano esprimere al meglio il proprio potenziale.

Un’altra figura particolarmente presente e necessaria nel mondo dello sport è quella del fisioterapista, che si occupa di salvaguardare il corpo degli atleti, riducendo eventuali problematiche a livello fisico.

Professione altrettanto nota è sicuramente quella dell’arbitro, il cui compito è di garantire il corretto svolgimento delle competizioni, nel rispetto delle regole e delle persone coinvolte.

Professioni “dello sport”

Diverse figure professionali adattano le proprie conoscenze e competenze al mondo sportivo.

Ecco allora che ritroviamo, per esempio, medici e psicologi dello sport.

Il medico sportivo, in particolare, si occupa di valutare la condizione di salute degli atleti, affinché possa prevenire le problematiche e curare le patologie e i traumi che possono presentarsi nel corso della carriera sportiva.

Lo psicologo sportivo contribuisce al sostegno della salute mentale degli atleti, poiché non è solo il fisico a essere sottoposto a forti pressioni. Questo professionista offre uno spazio di ascolto in cui gli sportivi possono parlare dei propri stati mentali ed esprimere le proprie emozioni. Lo scopo è far sì che acquisiscano sempre di più la capacità di gestire al meglio i periodi di maggiore stress che, se lasciati sedimentare, possono causare problematiche da non sottovalutare, capaci perfino di inficiare la loro carriera.

…E tanto altro

Attorno al mondo dello sport ruotano anche altre figure professionali, forse meno note, ma altrettanto importanti.

Tra queste vi è il manager sportivo, che si occupa di pianificare e organizzare progetti e attività, tenendo in equilibrio costi e benefici.

Il procuratore sportivo, invece, è l’agente dell’atleta, colui che lo rappresenta con le società sportive, tenendo conto dei suoi interessi.

Sport: lavoro oltre il divertimento

Le possibilità di lavoro nell’ambito sportivo non si riducono solo a queste, ma possono essere intraprese altre carriere all’interno di questo mondo, capace di conciliare divertimento, svago e professionalità, tutto in un unico ambiente. Abbiamo deciso oggi di raccontarvele perché accendere i riflettori sugli attori dello sport aiuta a comprendere che c’è un mondo oltre ai protagonisti dei quali conosciamo spesso volti e nomi. Un mondo altrettanto importante, perché ogni settore si fonda su figure professionali che lo migliorano quotidianamente grazie alle proprie competenze.

Tag

  • divertimento
  • lavoro
  • professione
  • sport
  • svago
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Potrebbe interessarti: