Tornare a camminare grazie a un esoscheletro

0
1557
esoscheletro

Una nuova generazione di robot aiutano le persone a recuperare l’uso degli arti inferiori, come l’esoscheletro del progetto Atlas

Ritornare a camminare non è più un’utopia per persone che hanno perso l’uso delle gambe o affette da tetraplegia. L’esoscheletro è  dispositivo robotico che una volta indossato opera in parallelo con le gambe del paziente, facilitando la camminata. Negli ultimi anni la ricerca ha fatto passi da gigante, ma per avere risultati ottimali la strada da fare è ancora lunga. In futuro oltre che permettere la posizione eretta e la camminata, gli esoscheletri daranno la possibilità di correre a chi li “indossa”.

In questo video possiamo vedere  un test di prova del progetto Atlas  su Daniela, una bambina tetraplegica di 9 anni.

.

LASCIA UN COMMENTO