That’s Pitticolor: Pitti Immagine Uomo 2015

0
2089

Al Pitti Immagine Uomo 88 di quest’anno il protagonista assoluto sarà il colore. La manifestazione internazionale per la moda maschile e i percorsi del lifestyle sarà di scena a Firenze dal 16 al 19 giugno.

In una superficie espositiva di 59.000 metri quadrati saranno presenti 1.150 marchi dei quali 460 provenienti dall’estero. Saranno 15 le tappe in cui si articola il percorso dentro la moda uomo: Pitti Uomo, Make, Pop Up Stores, The Latest Fashion Buzz, Eye Pop, Fashion At Work, Futuro Maschile, Touch!, l’Altro Uomo, Born in the USA, Unconventional, Open, I Play, Urban Panorama e My Factory.

Il vicedirettore generale di Pitti Immagine, Agostino Poletto, dà un assaggio a quello che sarà il tema guida dell’evento: “THAT’S PITTICOLOR! è il tema-guida dei saloni di giugno e parlerà di colore e di colori, quelli in cui siamo da sempre continuamente immersi, quelli che ci stanno attorno, che portiamo addosso, che sono dentro di noi e davanti ai nostri occhi. Il linguaggio del colore è anche uno dei codici fondamentali della moda, e porterà ancora una volta a un’energetica immersione in nuovi stili e modi di vivere. Parleremo e progetteremo a colori i Pitti di questa estate per guardare il mondo in Pitticolor.” La Fortezza da Basso sarà immersa da un’esplosione di colore. Un set design a cura di Oliviero Baldini che tra installazioni, giochi di luce e incursioni cromatiche trasformerà il tutto in un’esperienza caleidoscopica.

Pitti Uomo è in continua evoluzione, sempre pronto alle tendenze e in risposta con progetti innovativi che rispecchiano i climi della moda. Tante le novità di quest’anno come il primo fashion film di Pitti Uomo firmato Luca Finotti ispirato al tema dei saloni.

LIVINGCOLOR: una mostra sul colore come energia creativa firmata dal magazine LIVING e ancora, la mostra LIVINGCOLOR curata dal magazine LIVING Corriere della Sera per Pitti Immagine racconta il colore come espressione di energia creativa.

That's Pitticolor Scott MoschinO

MOSCHINO: sarà la maison fondata da Franco Moschino la Guest Designer di Pitti Uomo 88. La sera di giovedì 18 giugno, a Palazzo Corsini al Parione andrà in scena la prima sfilata uomo realizzata dal brand in Italia da quando Jeremy Scott ha assunto la direzione creativa.

IL SIGNOR NINO: una mostra per celebrare NINO CERRUTI e il suo inimitabile stile, uno dei grandi protagonisti della moda maschile italiana da quasi cinquant’anni.

Nino Cerruti - That's Pitticolor

OPEN: il nuovo progetto di Pitti Immagine che interpreta in maniera sofisticata il mondo delle collezioni di nuova generazione che superano il concetto di maschile e femminile. Un viaggio attraverso abiti e accessori pensati per essere indossati con nonchalance da lui e da lei.

UNCONVENTIONAL: un progetto dedicato agli stili luxury underground, un connubio di innovazione e ricerca, approccio anticonformista e materiali d’eccezione. Una selezione esclusiva di collezioni internazionali dall’impronta graffiante.

BORN IN THE USA: porterà alla Fortezza da Basso la proposta di alcuni tra i più qualificati brand nati e prodotti negli USA.

FUTURO MASCHILE: è da sempre tra le sezioni più ambite di Pitti Uomo, per il suo ruolo di manifesto dei cambiamenti del menswear classico-contemporaneo e di concept lab sulle più evolute espressioni del formale.

TOUCH! : è la sezione che per definizione esprime l’eclettismo del guardaroba maschile contemporaneo, tra ricerca e internazionalità. Un progetto dedicato al mondo degli stili più visionari e cutting edge, mix tra accurata rielaborazione delle tradizioni e tocco eccentrico.

L’ALTRO UOMO: da sempre definisce le avanguardie dello stile a Pitti Uomo. Saranno collezioni di abbigliamento e accessori che riflettono una creatività evoluta e capace di anticipare i mutamenti del gusto.

JUST LIKE A MAN: un progetto unitario che interpreta in modo nuovo il guardaroba dell’uomo di oggi: ultra raffinato, composito e di alta gamma.

THE LATEST FASHION BUZZ: il progetto di Pitti Immagine, in collaborazione con L’Uomo Vogue e GQ Italia, punta i riflettori su alcuni tra i più talentuosi e promettenti fashion designer internazionali di moda maschile. Collezioni di una selezione di designer di prêt-à-porter e accessori che lavorano su un nuovo concetto di modernità, nell’ambito del formale e dell’informale.

EYE POP: è lo spazio speciale dedicato all’eyewear realizzato da Pitti Immagine in collaborazione con MIDO, la manifestazione internazionale leader nel settore dell’occhialeria. Un progetto che approfondisce il legame tra occhiali e moda sotto il segno della qualità più alta e dell’attenzione al design.

I PLAY: il progetto dedicato alla nuova sensibilità che sta spostando in avanti i confini dello sportswear. Uno stile crossover che lega in modo creativo il mondo del vivere urbano, all’abbigliamento tecnico degli sport autentici. Una nuova generazione di outfit metropolitani, che accolgono suggestioni e componenti provenienti da mondi diversi.

MY FACTORY: uno spazio agli stili emergenti, le nuove espressioni della cultura metropolitana. Tra tecnologie, musica, arte e design, hanno fatto di My Factory una piattaforma straordinaria per valorizzare alcuni tra i più vivaci laboratori creativi dello stile urban e sportswear.

MAKE: sezione nata dalla riscoperta dell’artigianato, con la sua rielaborazione creativa delle tradizioni e il confronto continuo del lavoro artigianale con i materiali più diversi. In scena pezzi unici o di piccole serie con una grandissima cura del dettaglio, ma con una sensibilità contemporanea.

LASCIA UN COMMENTO