Il 25 Febbraio 1982 nasce l’atleta Flavia Pennetta, vincitrice degli US Open 2015 e considerata una delle più forti tenniste italiane di tutti i tempi premiata dal CONI con il collare d’oro al merito sportivo.

Il 25 Febbraio 1982 nasce la grande tennista italiana Flavia Pennetta, vincitrice non solo degli ultimi US Open, ma di 11 tornei WTA in singolare, oltre ad essere stata numero sei del mondo nel settembre 2015 e ad essere l’unica tennista italiana ad aver accumulato più montepremi in assoluto negli anni, con un guadagno complessivo di oltre  $14,000,000.

Nel 2000, il giorno del 18esimo compleanno, Flavia Pennetta entra fra le professioniste. Prova le qualificazioni per 5 tornei WTA, tra cui Wimbledon, Roma e Palermo, ma fallisce. Il 2003 dovrebbe darle la consacrazione, infatti la tennista afferma: “Voglio arrivare a fine 2003 tra le prime 50 tenniste al mondo…”. L’avvio di stagione è buono, ma a causa di alcuni infortuni, di un calo di concentrazione e di una condizione di forma che tarda a ritrovare non riesce a mantenere il suo intento; raggiunge comunque la prima semifinale in carriera a febbraio e debutta in marzo in Federation Cup con la maglia azzurra, ottenendo tre vittorie in tre incontri disputati.Flavia Pennetta

Il 2009 risulta essere l’anno dell’entrata nelle Top Ten per la Pennetta: sconfiggendo nel torneo di Cincinnati Venus Williams negli ottavi di finale, eguaglia il punteggio della numero 10 del ranking Ana Ivanović, ma dato che la WTA non ammette ex aequo non entra nelle top 10 a causa dei migliori risultati della serba nei tornei del Grande Slam.

La garanzia dell’entrata della tennista pugliese nella classifica (prima tennista italiana a riuscirci) slitta però solo di un giorno e coincide con il successo ai quarti di finale sulla slovacca Daniela Hantuchová. Tra le prime 10 tenniste del mondo era entrata nel 1949 Annalisa Bossi, quando le graduatorie mondiali erano però stilate da un gruppo di giornalisti, quindi con un sistema poi abbandonato. Questa serie di 15 vittorie consecutive nel circuito WTA è la più lunga della storia per una tennista italiana.Flavia Pennetta tennista

Il 2015 risulta essere un anno fondamentale per Flavia Pennetta, sia per la storica vittoria agli US Open, sia per il definitivo abbandono e il ritiro dalla brillante carriera di tennista. Il 12 settembre 2015, giorno della finale, batte l’amica e connazionale Roberta Vinci per 7-6 6-2 in uno storico derby italiano (la Vinci aveva eliminato la numero uno del ranking Serena Williams in semifinale), vincendo così il suo primo torneo del Grande Slam in carriera. La Pennetta diviene così la seconda tennista italiana (dopo Francesca Schiavone) a trionfare in un torneo dello Slam, nonché la più “anziana” in assoluto nella storia del tennis mondiale a vincere, all’età di 33 anni, il primo titolo Slam.

Durante la premiazione, tuttavia, decide di fare il grande annuncio, comunicando ufficialmente l’intenzione di ritirarsi dalle competizioni, ma di voler comunque terminare la stagione. Grazie allo storico trionfo americano rientra nella Top10 mondiale in singolare alla ottava posizione, suo nuovo best-ranking, per la prima volta dal 2010.

LASCIA UN COMMENTO